ESCLUSIVA TU - Camoranesi e la salvezza con il Tabor Sezana: "Allenare in Slovenia è stata una bella esperienza"

23.07.2020 14:30 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato a Sezana Emiliano Foramiti
ESCLUSIVA TU - Camoranesi e la salvezza con il Tabor Sezana: "Allenare in Slovenia è stata una bella esperienza"

Non tutti sanno che l'ex campione del mondo Mauro German Camoranesi allenava in Slovenia al Tabor Sezana. Ieri, dopo l'ultima giornata della Prva Liga e la salvezza ottenuta, l'abbiamo incontrato per un bilancio sulla sua ultima avventura e sul futuro

"Peccato per aver chiuso il campionato con una sconfitta. Ci tenevevamo molto a portare a casa un risultato positivo ma alla fine il Mura ha avuto la meglio. Sono molto soddisfatto dell'andamento della squadra e di questo giovane gruppo. Abbiamo centrato l'obiettivo salvezza, cosa che al mio arrivo non era affatto scontata. Per la società, al ritorno nella massima serie dopo 19 anni, questo è stato un ottimo risultato".

Che bilancio hai fatto di questa tua esperienza?

"Volevo provare qualcosa di nuovo. Quando mi è stato proposto questo progetto ho accettato subito, convinto di poter dare il mio contributo. Sono soddisfatto. Il campionato sloveno si è dimostrato essere interessante e competitivo". 

Che farai in futuro? 

"Ancora non lo so. La stagione è appena finita, ora prenderò una pausa per riflettere sulle varie opportunità. Non ho fretta, deciderò con calma il mio futuro. Sicuramente mi vedo ancora in panchina, allenare è la cosa che voglio fare".

Magari allenare in Italia...

"Sarebbe molto bello. Vediamo, se arrivasse una chiamata sicuramente ci penserei".

Dalla Slovenia al Friuli Venezia Giulia. Perché no una delle squadre della nostra regione come la Triestina o il Pordenone?

"I neroverdi sono la vera sorpresa del campionato di B, hanno un bravissimo allenatore che è Attilio Tesser e quindi penso che non ci sia bisogno di me al momento. Qui in Slovenia ho lavorato bene, a due passi è vero che c'è Trieste e un progetto interesante come quello della Triestina. Ripeto, io sono qui, se qualcuno mi vuole io ascolto volentieri la proposta".