Quagliarella-Juve,  la quiete dopo la tempesta. Il direttore generale bianconero Beppe Marotta, infatti - riferisce Tuttosport - ieri ha convocato Quagliarella in sede dopo ciò che è accaduto in questi giorni: un lungo confronto, un passaggio chiave per riuscire a girar pagina. Un interesse comune, visto che Quagliarella potrà ancora essere utile a Conte, seppur partendo dal fondo delle gerarchie, così come la Juve potrà ancora rappresentare per l’attaccante una vetrina importante. Così, dopo qualche allenamento svolto da solo, Fabio tornerà ad allenarsi con i compagni. Ecco dunque la svolta, che permetterà a Conte di contare su un attaccante importante e a Quagliarella di riscattarsi in campionato dopo la mancata convocazione in Europa League. Il faccia a faccia costruttivo che si è svolto ieri tra l’ad bianconero e la punta - si legge sul quotidiano torinese - potrebbe anche favorire un “recupero del dialogo” pure con l’avvocato Bozzo , agente del giocatore, negli ultimi giorni al centro di un polemico botta e risposta con Marotta. Per Quagliarella, tuttavia, non tramonta la pista cinese. Il Guangzhou di Lippi è vicino ad Alessandro Diamanti, ma Lippi - riporta Tuttosport - ha comunque avviato contatti con l'attaccante juventino, considerato quale ottima alternativa al bolognese. In Cina il mercato è ancora aperto.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 06 febbraio 2014 alle 09:15
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print