La situazione in casa Udinese si fa ogni giorno sempre più complicata. La squadra non gira, le prestazioni stentano ad arrivare e le vittorie latitano. Un periodo molto negativo che nessuno immaginava ad inizio stagione. Ora la squadra deve mettersi in testa questa nuova realtà ed adattarsi. Ogni gara da qui al termine del campionato sarà come una finale. Sabato alle 18 c'è subito un test di prova non indifferente contro il Bologna diretta concorrente per non retrocedere. Una partita che i bianconeri non possono sbagliare. Gara che potrebbe anche essere decisiva per il futuro di Francesco Guidolin. Il tecnico friulano è stato più volte confermato e lui stesso ha dichiarato di poter risollevare la squadra da questo momento. Tutti noi ce lo auguriamo, ma la realtà è che al Dall'Ara Guidolin si gioca la permanenza sulla panchina dell'Udinese. Un altro passo falso contro una formazione che lotta per lo stesso obiettivo potrebbe costare cara al tecnico di Castelfranco Veneto con la società bianconera che potrebbe prendere la decisione di cambiare la guida tecnica per dare una forte scossa all'ambiente. 

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 29 gennaio 2014 alle 10:30
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @Sbentivogli10
vedi letture
Print