«Con lo stop c’è il modo di ricaricare le pile e recuperare qualche acciaccato». Dalle colonne de Il Gazzettino, Emanuele Berrettoni, ds del Pordenone, accoglie di buon grado la sosta della serie B. E aggiunge: «Questa squadra ha potenzialità importanti. Siamo in linea con i programmi d’inizio stagione: l’obiettivo primario deve essere consolidare la categoria e portare avanti un progetto triennale. Abbiamo ringiovanito e cambiato tanto, ma soprattutto creato per la prima volta un parco giocatori di proprietà, nei quali crediamo. Avevamo messo in preventivo qualche difficoltà iniziale, considerando il momento d’emergenza sanitaria. C’è stato pochissimo tempo per conoscersi, amalgamarsi e soprattutto allenarsi. Se i nuovi si sono subito integrati nella nostra famiglia è anche merito dei senatori, spina dorsale di questo gruppo, ragazzi di grandi qualità prima morali e poi professionali. Ci vorrà un po’ di pazienza, ma sono sicuro che con il tempo la squadra maturerà e darà grosse soddisfazioni».

Sezione: Pordenone / Data: Ven 13 novembre 2020 alle 13:12
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print