L'Udinese batte 3-2 all'Olimpico, con un pizzico di brivido, il Torino grazie alle reti di Pussetto, De Paul e Nestorovski. Ecco le pagelle del match.

Musso 6 - Quasi mai chiamato in causa se non con qualche sporadico tiro dal limite. Sui due gol è impotente e lo è anche sulla traversa centrata su punizione da Rodriguez.

Bonifazi 6,5 - Schierato a sorpresa per la prima volta in campionato da titolare, l'ex Spal non delude ed anzi è il migliore della retroguardia bianconera. Guida il reparto con sicurezza e personalità, mettendo inoltre lo zampino in occasione della rete di De Paul.

Nuytinck 6,5 - Fino all'infortunio era stato praticamente perfetto. Al 40esimo è costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un infortunio muscolare e, senza di lui in campo, l'Udinese prende due gol. Speriamo che non sia nulla di grave. (dal 43' Becao 5,5 - Sul gol del pareggio granata sbaglia rinviando male e non è la prima volta che l'Udinese in questa stagione prende gol a causa di un suo disimpegno errato. Deve lavorare dal punto di vista tecnico).

Samir 5 - Mezzo voto in più solamente per la vittoria ma il suo errore poteva costare davvero caro. In occasione del primo gol del Torino sbaglia lo stop e perde banalmente palla in mezzo alla sua area, nel raddoppio dei granata invece lascia troppo spazio a Bonazzoli. Male.

Larsen 6 –  Solita partita diligente da parte del terzino danese. Dalla sua parte il Torino non affonda mai.

De Paul 7 - Il gol è una perla da campione, un piatto destro delicato che bacia il palo prendendo in controtempo Sirigu. Lo ribadisco, al momento, per rendimento e costanza, Rodrigo è il centrocampista più forte della Serie A. Ennesima prestazione a tutto tondo. 

Walace 6 - Sostituisce Arslan in mezzo al campo con una prova nel complesso sufficiente anche se senza grossi spunti. Bravo in occasione del primo vantaggio bianconero nel recuperare palla in mezzo al campo. (dal 62’ Mandragora 6,5 – Entra bene in partita. Cerca di mettere ordine e dà il la al gol della vittoria con l'imbucata per Pereyra).

Pereyra 7,5 - Due assist per il Tucu quest'oggi. Insieme a De Paul forma un centrocampo di altissima qualità. E' dappertutto e dà tutto. A dieci minuti dalla fine è costretto al cambio a causa di crampi. (dall' 83 Makengo 5,5 - Dentro al posto di Pereyra nel finale. Gestisce male alcuni palloni in uscita causa eccessiva frenesia)

Zeegelaar 6,5 – Ancora un'ottima prestazione per l'esterno olandese. Contiene molto bene l'esuberanza fisica di Singo e si fa vedere in avanti con qualche cross interessante. In crescita.

Deulofeu 6 - L'assist a Pussetto è l'unica spunto degno di nota della sua partita. Non è ancora il Deulofeu apprezzato sia al Milan che al Watford. Meglio rispetto alle ultime uscite ma c'è ancora molto da lavorare. (dal 62’ Nestorovski 6,5 - Entra e segna, cosa chiedere di più ad un attaccante? Fa capire a Gotti che lì davanti c'è anche lui)

Pussetto 7,5 – Lotta come un leone contro tutti e fa tanto movimento davanti. Per lui secondo gol consecutivo dopo quello contro la Lazio. E' in un momento d'oro. (dall’82’ Lasagna 6 - Ha una buonissima occasione per tornare al gol ma la mira, ancora una volta, è alta. Si guadagna la sufficienza per l'incredibile scatto verso la bandierina per proteggere il pallone al 94'.)

Gotti 7 - La sua Udinese oltre ai punti ritrova anche il gioco. Una bella squadra. 

Sezione: Pagelle / Data: Sab 12 dicembre 2020 alle 20:27
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print