Le plusvalenze dell'Udinese aumentano gli utili della società. Come messo in rilievo dal quotidiano Il Sole 24 Ore il club ha visto i conti dell'esercizio terminato il giugno 2012 registrare un utile netto di 8,78 milioni, quindi quasi triplicato rispetto all'esercizio precedente. Desta interesse la voce plusvalenze che a bilancio ha generato entrate per 57,5 milioni. Fra le operazioni di spicco vengono riportate quella di Sanchez, plusvalenza di 25 milioni, di Inler, +15,8 e di Zapata, +9,7. Si stima che nel bilancio del 30 giugno 2013, grazie alle cessioni di Isla, Asamoah e Handanovic, i dati positivi verranno confermati. Se a questo aggiungiamo che l'Udinese ha iniziato i lavori per uno stadio di proprietà è facile ipotizzare che la società che già è un modello, in Europa diventi avanguardia.

Sezione: Notizie / Data: Sab 04 maggio 2013 alle 21:33 / Fonte: Sole 24 ore
Autore: Davide Alello
vedi letture
Print