Riccardo Guffanti, osservatore dell'Udinese, ha parlato negli studi di Sportitalia in occasione del Workshop per giornalisti sportivi del "modello" Udinese che si sta sempre più imponendo come numero uno in Italia e dell'operato di Guidolin. Ecco le sue dichiarazioni: "L'Udinese ha scelto negli ultimi anni di puntare su osservatori che avessero esperienze precedenti da direttori sportivi. Queste persone si occupano solo dell'osservazione, non si interessano dell'organizzazione globale della società. L'osservazione a Udine, più che in altre realtà, aiuta a mettere in contatto l'allenatore e il settore tecnico con la società. Guidolin fa un lavoro importantissimo, quello di 'semenza' che riesce a far maturare bene il 'prodotto'. E' logico poi che può essere frustrante per un allenatore vedere il frutto del suo lavoro essere ceduto".

Sezione: Notizie / Data: Ven 10 maggio 2013 alle 19:20
Autore: Redazione TuttoUdinese
vedi letture
Print