Il migliore in campo è stato senza alcun dubbio Eder. A tratti scatenato, è stato impossibile affrontarlo ed arginarlo a dovere per Danilo e Domizzi. 2 gol e tante occasioni create dal brasiliano che pare rinato dopo molti mesi in cui sembrava aver perso la sua identità. Ora invece, con 5 gol in 4 partite, sta portando la Sampdoria verso una zona di classifica molto più tranquilla. Queste le sue parole nella mixed zone ai microfoni di Samp Tv: “Oggi abbiamo fatto un passo avanti importante, sia per la prestazione che per la classifica. Abbiamo iniziato la partita con il piede giusto e sono felice che il mio rigore abbia sbloccato la partita. Raddoppiare subito ad inizio ripresa ci ha poi dato la giusta tranquillità per portare a casa il risultato. Sono molto soddisfatto: quando fai gol diventa tutto più facile. Loro hanno giocatori di qualità come Di Natale e non era affatto facile affrontarli. Potevano farci del male anche in nove uomini, ma siamo stati bravissimi a difendere e alla fine abbiamo vinto. Stiamo lavorando bene, sappiamo che la strada è ancora lunga, ma dobbiamo continuare così, allenandoci in questo modo e con questo entusiasmo. In questo modo i risultati continueranno ad arrivare. Ilmister chiede sempre a noi attaccanti di sacrificarci e io ovviamente ho dato la mia disponibilità. Anche la fase di copertura è importante e se in questo modo aiuto la squadra a vincere, lo faccio con piacere”.

Sezione: Notizie / Data: Mar 14 gennaio 2014 alle 08:15
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print