Deluso e amareggiato per il triste epilogo della partita di ieri sera, persa dal suo Palermo contro una grande Udinese, Fabrizio Miccoli ha rilasciato alcune dichiarazioni all'emittente televisiva Sky: "Ci credevamo viste le ultime cinque partite. Ora vediamo cosa succede nelle ultime due con Fiorentina e Parma. Se mi avessero detto che retrocedevo col Palermo, non ci avrei creduto. E invece sta succedendo".
Poi sul futuro: "Quando ho detto che smettevo, scherzavo. Voglio continuare. Parlerò con Zamparini, sono pronto a qualsiasi categoria: me lo deve dire lui cosa vuole fare, accetterò di continuare o anche di andare via. Ma vista la curva di oggi, non ce la faccio ad andar via" - Perché un'annata così brutta? - "C’è di tutto. Aver mandato via Sannino dopo tre gare, io stesso ho preso due espulsioni dalla panchina e saltato Atalanta e Pescara, due gare che per noi erano fondamentali”.

Sezione: L'Avversario / Data: Gio 09 maggio 2013 alle 13:10
Autore: Vito De Caro
vedi letture
Print