Udinese, solita esterofilia. La lista è vincolata

14.08.2019 09:00 di Davide Marchiol   Vedi letture
Fonte: https://www.tuttomercatoweb.com
Udinese, solita esterofilia. La lista è vincolata

Mercato e rose da 25: entro l'inizio del campionato, ogni squadra di Serie A deve presentare una lista formata al massimo da 25 calciatori. E le regole sulla composizione incideranno inevitabilmente sulle scelte in sede di mercato: squadra per squadra, analizziamo la rosa attuale e quella ipotizzabile per la prossima stagione. Al netto, ça va sans dire, di futuri affari.

Come funziona -
Venticinque è il numero massimo: le squadre possono presentare anche liste più corte. Per arrivare a quel numero, però, 4 calciatori devono essere formati in Italia (tesserati per un club italiano per 3 anni fra i 15 e i 21) e 4 formati nel club (tesserati, nello stesso periodo, per la società di appartenenza per lo stesso periodo). Per questi ultimi, parte dei tre anni può anche essere stata trascorsa in prestito presso un altro club. Sono esclusi dalla lista gli under 22, vale a dire i calciatori nati dall'1 gennaio 1997 in poi.

Udinese 2019-2020 - 20 giocatori + 12 Under 22
Giocatori formati nel vivaio del club: Simone Scuffet
Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Gabriele Angella, Kevin Lasagna, Ryder Matos
Altri elementi della rosa: Juan Musso, Nicolas, Becao, Walace, Samir, Bram Nuytinck, Sebastien De Maio, William Troost-Ekong, Jens Stryger Larsen, Antonin Barak, Seko Fofana, Mato Jajalo, Ignacio Pussetto, Rodrigo De Paul, Lukasz Teodorczyk, Stipe Perica
Under 22: Samuel Perisan, Nicholas Opoku, Francisco Sierralta, Giuseppe Pezzella, Hidde Ter Avest, Rolando Mandragora, Mamadou Coulibaly, Andrija Balic, Petar Micin, Svante Ingelsson, Aly Mallé, Cristo.

Giocatori formati nel vivaio del club: Uno solo, Scuffet, ma alcuni di questi sono nella rosa degli Under come l'altro portierino Perisan.

Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Storicamente l'Udinese è un club che guarda all'estero e anche stavolta non tradisce la tradizione. Solo tre e Angella è anche in uscita, destinazione Serie B. Un fatto che, se unito al solo Scuffet formato nel vivaio, rischia di ridurre ancora di più la rosa di Igor Tudor.

Altri elementi della rosa: l'Udinese deve cedere almeno un altro giocatore tra questi elementi, con Perica primo indiziato. Ogni altro giocatore dall'estero dovrà essere gioco forza legato eventualmente ad altri addii a meno che non sia Under 22.

Under 22: Una lista lunga, tra titolari e alternative che sta per perdere Cristo, più forse Micin e Coulibaly.