Domizzi: "Non nutro dubbi sulle capacità di Zenga. Negli ultimi anni investimenti importanti extrasqudra, normale un periodo di assestamento"

05.11.2019 15:27 di Davide Marchiol   Vedi letture
Domizzi: "Non nutro dubbi sulle capacità di Zenga. Negli ultimi anni investimenti importanti extrasqudra, normale un periodo di assestamento"

A Telefriuli Maurizio Domizzi ha parlato di Walter Zenga, in pole per la panchina dell'Udinese e che ha allenato l'ex bianconero per qualche mese a Venezia, facendo  inoltre il punto della situazione in casa bianconera: "La sosta può essere il momento giusto per far subentrare il nuovo allenatore, in modo che abbia tempo di conoscere ambiente e staff. Zenga, per la gestione e il lato umano è un persona positivissima. Mi ha sorpreso molto, prima come persona che come allenatore. Uno sopra le righe, di una intelligenza estrema. Ed è un uomo di mondo e di fatto, su di lui non nutro dubbi. Negli ultimi tra Watford e stadio l'Udinese ha investito tanto, credo che un periodo di assestamento in cui si investe di meno sulla qualità sia normale. Hanno evidentemente in testa un percorso ben preciso, mi sembra impossibile non abbiano mai tentato la sterzata, i continui cambi in panchina possono essere una conseguenza di quello che diceva, quando sono andato via io ci sono stati molti errori tecnici, poi con un calo di qualità è normale che non si riesca a convincere allenatori d'alto livello a venire ad Udine".