La metamorfosi di Bram Nuytinck è senza dubbio uno dei risultati migliori ottenuti da mister Gotti. Il tecnico ha saputo trasformare un giocatore che, dopo il rifiuto al trasferimento all'Amiens e qualche screzio con Tudor, era ormai a tutti gli effetti un separato in casa in una delle colonne portanti dell'Udinese.

L'olandese oggi è un leader indiscusso, pedina inamovibile della formazione bianconera, il suo futuro, però, rischia di essere di nuovo in bilico. Le ottime prestazioni di questa stagione hanno infatti attirato l'attenzione di altri club, pronti ora ad offrirgli un contratto a cifre ben più alte di quelle percepite a Udine.

La sua volontà è quella di restare ancora in bianconero, Bram si sente legato alla città e alla maglia, bisognerà però capire quelle che sono le intenzioni della società, se c'è la volontà di blindarlo magari con un ritocco al rialzo dello stipendio oppure quella di cederlo al miglior offerente. 

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 16:27
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print