Continua a sfornare talenti il Novara che sta diventando uno dei vivai di giocatori più importanti di tutta la serie B, grazie anche ad uno scouting sul modello dell'Udinese. Giovani di valore partono quindi da Novara per poi spiccare il volo nel grande calcio. Dopo Bruno Fernandes portoghese classe '94 venduto all'Udinese per 4 milioni di euro, ci sono due giovani pronti a farà il salto di qualità: il primo è Francesco Vicari, difensore romano del 1994 finito nel mirino di Parma e Atalanta. Ormai titolare inamovibile, prima con Calori e adesso con Aglietti. Il secondo, anche lui '94, è un attaccante, perfetto esterno nel tridente offensivo. Si tratta di Jacopo Manconi, milanese e cresciuto nel settore giovanile del Novara. Lanciato da Calori, con Aglietti sabato non ha giocato ma sicuramente il tecnico toscano punterà su Manconi. Lo sta seguendo con attenzione l'Udinese ma anche la Sampdoria, infatti, in tribuna sabato era presente proprio il ds blucerchiato, Carlo Osti. Tanti giovani crescono in Piemonte, grazie ad una struttura societaria che ha in "Novarello villaggio azzurro" il punto di forza per attirare i tanti giovani di valore nel proprio organico.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 25 febbraio 2014 alle 15:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print