Sull'intervento pazzesco di Perisan su Galano termina Pordenone-Pescara. Padroni di casa più pericolosi nella prima frazione e più volte vicini al gol del vantaggio, ma nella ripresa totalmente spartiti dal campo. Due legni colpiti dal Pescara con Maistro e Galano, e due interventi strepitosi di Perisan a salvare il risultato sullo stesso Galano e Guth. 

90'+3' GALANO!!! Perisan smanaccia male un cross dalla sinistra di Masciangelo, Galano batte a rete con il sinistro trovando nuovamente un intervento pazzesco dell'estremo difensore neroverde a deviare in angolo. 

90'+1CAPONE!! Ha lo spazio per battere a rete ma strozza troppo la conclusione con il sinistro facilitando di parecchio la presa bassa di Perisan. 

90'+13' di recupero concessi dal direttore di gara. 

90'Intervento pazzesco di Scognamiglio, che evita il pressing di Ciurria su un pallone vagante con un sombrero e poi allontana la sfera. 

89'Buon calcio d'angolo guadagnato da Biondi sulla pressione di due giocatori biancazzurri.

88'Chrzanowski buca l'intervento in antcipo su Galano, ma l'arbitro ferma tutto per una posizione irregolare ad inizio azione del numero 11 abruzzese. 

87'AMMONITO BIONDI. Punita un'altra trattenuta evidente a centrocampo, stavolta ai danni di Machin. 

85'AMMONITO MISURACA. Spinta irregolare a Bellanova, partito a tutta velocità sulla corsia di destra. Anche Misuraca era diffidato e sarà costretto a saltare la trasferta di Empoli. 

82'GUTH!!! Riflesso pazzesco di Perisan sul tap-in da un metro del difensore brasiliano, liberato in area piccola da un rimpallo. Pescara vicinissimo al vantaggio. 

81'Chiusura di testa di Chrzanowski che concede un tiro dalla bandierina al Pescara nonostante non ci fosse nessun giocatore abruzzese alle sue spalle sul cross di Masciangelo dalla sinistra. 

80'Fase di stallo del match, le squadre si limitano ad un possesso palla fine a a se stesso senza provare l'affondo decisivo. 

78'Sacchi richiama a se Ceter e Camporese dopo uno screzio verbale tra i due dopo un contrasto troppo energico dell'attaccante colombiano. Stretta di mano tra i due. 

77'Ancora un cambio a disposizione di Grassadonia; vedremo se il tecnico campano vorrà giocarsi la carta Giannetti per provare a vincere questa partita. 

75'E fuori anche Scavone, al suo posto Rossetti. 

75'Termina i cambi il Pordenone: fuori Mallamo per Biondi. 

73'Altra giocata preziosissima di Musiolik che arretra a centrocampo, difende il pallone dall'attacco di Busellato e guadagna calcio di punizione, permettendo ai suoi di rifiatare ed interrompere il pressing incombente del Pescara. 

72'Pescara vicinissimo al gol del vantaggio con la conclusione infrantasi sull'incrocio dei pali di Galano. Sembra avere più benzina la squadra di Grassadonia per questi ultimi 20' scarsi di partita. 

70'GALANO!! INCROCIO PAZZESCO!! Ceter apparecchia la conclusione per Galano dai 25 metri, sinistro fantastico del numero 11 che si infrange sull'incrocio dei pali alla sinistra di Perisan. Poi è abile il portiere dei neroverdi a rialzarsi con prontezza ed evitare che Ceter corregga in rete con la testa, subendo anche fallo dall'attaccante colombiano.

69'Machin cerca la porta ma senza trovare nè la precisione nè la forza adatti: il pallone decolla oltre la porta difesa da Perisan. Buona opportunità sprecata dal guineano.

68'AMMONITO ZAMMARINI. Grande ripartenza del Pescara che si presenta con Galano a ridosso dell'area di rigore del Pordenone. Zammarini rientra a tutta birra ma travolge il numero 11 abruzzese, sarà calcio di punizione da posizione molto interessante per il Pescara. 

66'Dentro anche Capone al posto di Maistro. 

66'Altro doppio cambio tra le fila del Pescara: fuori Odgaard, dentro Ceter. 

65'MALLAMO!!! Riceve sul secondo palo dopo il traversone di Ciurria dalla destra, si sposta il pallone sul piede buono e calcia forte con il sinistro verso la porta, non riuscendo a fornire angolo sufficiente al suo tentativo per cogliere alla sprovvista Fiorillo, che devia in bagher nuovamente in calcio d'angolo. 

64'Ciurria opta per la conclusione bassa sul secondo palo, Odgaard in spaccata mette in calcio d'angolo. 

63'Attivissimo Misuraca sulle seconde palle che orbitano nei pressi dell'area di rigore. Costretto ad un nuovo intervento falloso Busellato, sarà calcio di punizione per il Pordenone da buona posizione.

61'Era ben posizionato l'arbitro Sacchi in occasione del tocco di mano di Busellato: valutata non punibile la giocata del neo-entrato, visto anche il primo tocco con la coscia prima che il pallone sbattesse sul polso destro del centrocampista abruzzese. 

60'Proteste veementi dei giocatori del Pordenone per un presunto tocco con il braccio di Busellato su azione di calcio d'angolo. 

59'Galano prova a soprendere dalla distanza Perisan ma l'estremo difensore neroverde controlla la traiettoria disegnata dal sinistro del numero 11 abruzzese senza particolari affanni. 

58'Finisce anche la partita di Valdifiori, al suo posto Busellato. 

58'Doppio cambio per il Pescara: fuori Rigoni, dentro Machin. 

58'Intervento a gamba tesa di Stefani nel tentativo di anticipare Odgaard. L'arbitro ferma il gioco concedendo la punizione al Pescara ma senza estrarre il cartellino per il difensore neroverde. 

56'Svista della terna arbitrale che assegna una rimessa laterale al Pordenone nonostante l'evidente tocco di Musiolik sul rilancio di Bellanova con il destro. 

55'Misuraca spintona irregolarmente Dessena nel tentativo di entrare in possesso della sfera dopo la respinta della difesa sul corner battuto dalla sinistra. Calcio di punizione in favore degli abruzzesi.

55'Misuraca spintona irregolarmente Dessena nel tentativo di entrare in possesso della sfera dopo la respinta della difesa sul corner battuto dalla sinistra. Calcio di punizione in favore degli abruzzesi.

54'Altro duello sull'out di sinsistra, stavolta è Guth a chiudere su Musiolik. Sarà corner per il Pordenone. 

53'Musiolik prova a passare su Bellanova, il polacco chiede il tocco del difensore abruzzese ma il direttore di gara non è del suo stesso avviso, concedendo una rimessa dal fondo al Pescara. 

51'SCAVONE!! Si è accesa improvvisamente il match del "Guido Teghil": altro colpo di testa di Scavone su azione d'angolo, ma ancora una volta la precisione non è sufficiente a centrare lo specchio di porta. 

50'MAISTRO!! Decisamente più pericolosa la conclusione del laterale di sinistra del Pescara: rientro sul destro e conclusione forte e precisa, è la traversa a salvare Perisan, ormai battuto dalla conclusione del numero 37 biancazzurro. 

49'Conclusione senza troppe pretese di Maistro da oltre trenta metri, servito da un bel pallone servito a rimorchio da Odgaard dopo una bella discesa sull'out di destra. 

48'Pescara sempre molto guardingo e rannicchiato nella propria metà campo lasciando totalmente l'iniziativa al Pordenone in queste prime battute di secondo tempo

45' INIZIA IL SECONDO TEMPO. Terzo cambio per il Pordenone: esce Barison, al suo posto Stefani. 

0-0 al termine dei primi 45' di gioco tra Pordenone e Pescara. Dei padroni di casa le occasioni più ghiotte, con la traversa di Ciurria e il colpo di testa di Scavone a lato di un soffio. Ramarri costretti a un doppio cambio visti gli infortuni di Vogliacco e Morra. 

45'+1' Altra punizione guadagnato da Musiolik sulla pressione iper offensiva di Scognamiglio. 

45'+1' di recupero concesso dall'arbitro Sacchi.

45'MUSIOLIK!! Ciurria serve il polacco in profondità con un bel filtrante centrale alle spalle di Scognamiglio. Musiolik calcia con il sinistro ma c'è solo potenza nel suo tentativo, che non centra lo specchio della porta.

45'+11' di recupero concesso dall'arbitro Sacchi.

45'MUSIOLIK!! Ciurria serve il polacco in profondità con un bel filtrante centrale alle spalle di Scognamiglio. Musiolik calcia con il sinistro ma c'è solo potenza nel suo tentativo, che non centra lo specchio della porta. 

44'Valdifiori colpisce con una manata Musiolik nel tentativo di ostacolare lo stacco dell'attaccante polacco sul lancio dalle retrovie di Camporese. Calcio di punizione comandato dal direttore di gara. 

43'Solo Musiolik davanti alla linea del pallone in fase di non possesso per il Pordenone. Lo stesso attaccante polacco è bravo a prendere posizione su Guth e guadagnare un buon calcio di punizione per far rifiatare i suoi dalla pressione piuttosto insistente degli abruzzesi in questi minuti. 

41'Pescara più manovriero in queste battute finali di primo tempo ma è attentissima la difesa del Pordenone in fase di marcatura, lasciando davvero pochissime opportunità di giocata ai portatori di palla abruzzesi. 

40'AMMONITO BELLANOVA. Intervento durissimo e a pallone ormai lontano su Chrzanowski, inevitabile anche questo cartellino. 

39'Facile rinvio di Scognamiglio su cross dalla destra di Camporese, non proprio la specialità della casa per il difensore del Pordenone. 

38'Valdifiori cerca di mandare nello spazio Odgaard, il danese finisce a terra dopo l'opposizione di Barison ma per l'arbitro Sacchi non c'è nulla da segnalare. 

36'ODGAARD!! Rapidissimo il danese nel controllo dal limite dell'area e nella battuta a rete con il sinistro ma la conclusione non ha nè angolo nè potenza a sufficienza per impensierire Perisan.

30'Maistro termina a terra in area di rigore del Pordenone dopo un intervento energico di Camporese e Magnino, ma l'arbitro Sacchi fa evidenti cenni di aver visto e valutato regolare l'azione dei difensori neroverdi. 

29'Secondo cambio forzato per il Pordenone: fuori Morra, dentro Musiolik. 

28'Sfortunatissimo il Pordenone in questa prima mezz'ora: anche Morra è costretto ad alzare bandiera bianca, distorsione innaturale del ginocchio per l'attaccante. 

27'Altro giocatore del Pordenone a terra: è Morra ad attirare l'attenzione della propria panchina. Molto dolorante il numero 10 dei ramarri.

26'Barison allarga la manovra sulla sinistra per Chrzanowski, ma il suggerimento è tutt'altro che preciso. Impossibile controllare la sfera per il polacco. 

24'MORRA!! Taglio dalla sinistra per ricevere il pallone sul primo palo di Zammarini, bravo Bellanova a seguire il movimento dell'attaccante neroverde ed opporsi al suo tentativo di battere a rete con il destro. 

23'Almeno due maglie neroverdi sui giocatori del Pescara quando riescono ad entrare in possesso del pallone nella metà campo dei friulani. Molto complicato per gli abruzzesi imbastire azioni ragionate vista l'intensità del pressing dei padroni di casa.

21'Primo cambio per il Pordenone: esce Vogliacco, entra Zammarini. 

21'Non ce la fa Vogliacco, costretto a lasciare il terreno di gioco. 

20'A terra Vogliacco, è lo stesso difensore neroverde a mettere fuori il pallone in evidente difficoltà fisica. 

19'Buona iniziativa del Pescara con Masciangelo, ma il suo cross dalla sinistra è facile preda di Perisan a centro area. 

18'Continua a spingere il Pordenone che vuole a tutti i costi capitalizzare la netta supremazia in questi primi 20' scarsi con il gol del vantaggio. 

17'Morra cerca un filtrante centrale complicatissimo per l'inserimento di Magnino alle spalle di Scognamiglio. Attento il numero 6 ad anticipare il centrocampista del Pordenone ed allontanare la minaccia. 

16'Ancora un ispiratissimo Ciurria prova la percussione solitaria in area di rigore. È attento Bellanova a frapporsi alla corsa dell'attaccante neroverde ed allontanare il pallone con il destro.

12'Galano prova la battuta a rete ma il sinistro del numero 11 non ha forza e precisione a sufficienza per impensierire un attento Perisan che non ha problemi a bloccare la sfera. 

11'AMMONITO VOGLIACCO. Altro break di Maistro e altro intervento in ritardo del numero 5. Diffidato, salterà il prossimo match dei ramarri contro l'Empoli. 

10'Il Pescara rimane in proiezione offensiva dopo l'intervento di testa di Camporese ad allontanare il pallone calciato da Valdifiori. Bellanova però spreca la nuova chance calibrando male la rimessa laterale e spedendo con le mani direttamente sul fondo. 

9'Bel tacco di Odgaard a centrocampo per favorire l'inserimento di Maistro sulla sinistra. Costretto all'intervento falloso Vogliacco, sarà calcio di punizione per il Pescara dalla trequarti. 

8'Il Pescara prova a smorzare il vigore dei padroni di casa con un possesso di palla ragionato ma il Pordenone è abilissimo a chiudere ogni spazio all'iniziativa degli abruzzesi. 

7'SCAVONE!!! Ciurria batte un corner dalla destra, Scavone prende benissimo il tempo al centro dell'area ma non riesce ad indirizzare nello specchio il suo colpo di testa. Altra grande chance per il vantaggio del Pordenone. 

6'Galano imbecca centralmente per Odgaard. Il danese difende palla e prova la conclusione in girata con il sinistro, ma è ottima la copertura di Barison ad opporsi al tentativo del numero 7 del Pescara. 

5'Ciurria prova ad inserirsi in velocità tra Scognamiglio e Masciangelo. Il pallone termina in out e il direttore di gara concede una rimessa dal fondo al Pescara, scatenando le proteste dell'attaccante neroverde che chiedeva a gran voce il tiro dalla bandierina.

4'Padroni del campo gli uomini di Tesser in queste battute iniziali del match. Pescara incapace di tenere il possesso del pallone e schiacciato dall'agonismo messo in campo dai padroni di casa. 

3'MALLAMO!!! Occasione clamorosa per il Pordenone: azione convulsa in area piccola abruzzese, il pallone carambola sui piedi di Mallamo che da distanza ravvicinata manca clamorosamente lo specchio di porta. 

2'Pordenone subito all'arrembaggio: possesso palla prolungato dei ramarri con cross finale di Mallamo dalla trequarti. Guth allontana senza pensare a preziosismi.

1'SI PARTE!!! È il Pordenone a muovere il primo pallone dell'incontro.

L'arbitro dell'incontro è il sig. Juan Luca Sacchi di Macerata, assistito da Enrico Caliari di Legnago e Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo. Il quarto ufficiale è Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco.

Un solo incrocio in Friuli tra le due squadre: Pescara vittorioso 2-0 in serie B, in data 25 gennaio 2020. Bilancio totale sempre in favore degli abruzzesi: in cinque incontri disputati, ben quattro le affermazioni del Pescara; unico successo del Pordenone quello del torneo in corso: 0-2 lo scorso 28 novembre con gol di Musiolik e Berra. Terzo incrocio tra Attilio Tesser e Gianluca Grassadonia: a bilancio il doppio confronto della Serie B 2017/2018 tra Pro Vercelli e Cremonese, in cui i due allenatori contano una vittoria ciascuno.

Grassadonia deve ancora fare a meno di Balzano, Bocchetti e Tabanelli, indisponibile anche lo squalificato Drudi. Davanti a Fiorillo, è Rigoni a posizionarsi al centro della difesa, tra Guth e Scognamiglio. Maistro vince il ballotaggio con Machin ed affianca Valdifiori e Dessena sulla linea mediana, confermati Bellanova e Masciangelo sulle corsie laterali. Sarà Galano a fare coppia con Odgaard nell'attacco degli abruzzesi. 

Passiamo in rassegna le formazioni ufficiali: Tesser recupera Falasco e Calò, entrambi in panchina e pronti a giocare uno spezzone di gara per ritrovare il ritmo partita. C'è Mallamo a ridosso del tandem d'attacco formato da Morra e Ciurria, Magnino confermato in mediana con Misuraca e Scavone. Confermato il reparto arretrato davanti a Perisan: da destra a sinistra ecco Vogliacco, Camporese, Barison e Chrzanowski. Indisponibili Berra, Bassoli, Butic, Finotto e Pasa. Il club friulano ha comunicato la positività al Covid di un membro del gruppo squadra dopo i test di rito effettuati nella giornata di ieri. 

Rendimento ancora peggiore quello del Pescara, incapace di dare continuità alla vittoria conquistata nell'ultimo turno infrasettimanale sul campo del Cittadella, unica affermazione abruzzese negli ultimi dieci incontri disputati. Delfini penultimi in classifica a sette punti dalla zona comfort, chiamati a reagire prima che la distanza con le dirette avversarie possa aumentare compromettendo le speranze di permanenza in cadetteria. 

La sconfitta sul campo del Monza nell'ultimo weekend, la quarta nelle ultime cinque partite, ha confermato il periodo di difficoltà per il Pordenone, a secco di vittorie da un mese e più vicino alla zona play-out che a quella play-off. Solo un successo negli ultimi nove incontri disputati per i friulani, un ruolino di marcia che obbliga i ramarri ad un immediato cambio di rotta per evitare che gli obiettivi di inizio stagione siano irrimediabilmente ridimensionati. 

Buon pomeriggio amici di Tuttoudinese.it, Stefano Pontoni vi da il benvenuto alla diretta testuale di Pordenone-Pescara, gara valida per la 28ªgiornata di Serie BKT.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 13 marzo 2021 alle 13:49
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print