Continua a far bene l'Udinese di Luca Gotti che vince e convince contro il Sassuolo, questo il commento del tecnico ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida. "Tre partite in sei giorni, siamo pochi e le energie sono quelle che sono ed allora in questi momenti fa la differenza l'atteggiamento mentale e devo dire bravi ai ragazzi. Su De Paul abbiamo già detto tante cose, se stasera posso spendere una parola su un singolo la spendo su Walace per il tipo di partita che ha fatto come De Maio: questi due in particolare sono l'icona di questa serata". 

Voi avete mai visto Berardi e Djuricic allargare il gioco così tanto?
"Sappiamo che dobbiamo togliere degli spazi a squadre come il Sassuolo, hanno sempre segnato con continuità e noi concediamo pochissimo. Andiamo avanti per la nostra strada".

Cosa pensa di Llorente?
"Confermo l'impressione del primo giorno, è un campione che è arrivato qua con l'entusiasmo di un ragazzino e lo dimostra in campo".

Avete preso gli stessi gol del Bayern Monaco, la vostra fase difensiva ricorda Mourinho?
"Ovviamente faccio fatica ad assimilare questo tipo di paragoni, non tutte le partite devono essere uguali e non tutte le squadre vogliono gli stessi spazi. Il fatto che De Paul e Pereyra, che sono giocatori di grande qualità, si mettono a disposizione per lavorare per la squadra sono cose belle per una squadra di calcio".

Che stagione è per lei questa? Il rinnovo?
"Le voci sono normali quando si perdono le partite, che siano più o meno reali non lo so ma sono fisiologiche. Per quanto riguarda il rinnovo non vedo grande difficoltà".

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 20:51
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print