Pordenone, Pobega tra l'esplosione con Tesser e le sirene della Serie A

09.10.2019 18:12 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Pordenone, Pobega tra l'esplosione con Tesser e le sirene della Serie A

 Harry Potter”, così lo chiamano. Secondo Chiaretti, quando indossa gli occhiali gli assomiglia, ma chissà se è davvero questo il motivo del soprannome. Perché un po’ mago Tommaso Pobega, mezzala del Pordenone, qualche bel numero nelle corde ha dimostrato di averlo… piccole magie. Senza dubbio una delle rivelazioni di questa prima parte di campionato. Il giovane, formatosi sotto la guida di Rino Gattuso, alla Primavera del Milan, è arrivato quest'estate in neroverde, sta stupendo tutti con prestazioni da veterano e una capacità disarmante di arrivare in zona gol.  

Sei presenze, tre gol e due assist: non si poteva certo chiedere di più al classe ‘99, impiegato da mister Tesser nel suo naturale ruolo di centrale, eccezion fatta per l’ultima gara contro l’Empoli, dove ha agito sulla trequarti. 

Un gioiellino di questo Pordenone da play-off di mister Tesser che non può non attirare l'attenzione di molti club, tra i quali diversi anche di Serie A. Quale sarà il suo futuro? Il club ramarro può vantare un diritto di riscatto ma i rossoneri, da sempre attenti alla crescita dei giovani del proprio vivaio, si sono riservati un'opzione di controriscatto. Se il suo rendimento continuerà ad essere questo non mancheranno le sirene dalla A, con il Milan che a questo punto potrebbe decidere di farlo crescere nella massima serie, al Genoa per esempio, club che si è già fatto avanti nelle scorse settimane.