Di Gregorio: "Dedico questa parata a mio papà che non c’è più"

20.06.2020 23:28 di Diego Cristiani   Vedi letture
Di Gregorio: "Dedico questa parata a mio papà che non c’è più"

Queste le parole di Michele Di Gregorio nel dopopartita di Pordenone - Venezia:

“Si ricominciava dopo un lungo stop e volevamo fare bene. Non siamo riusciti a conquistare i 3 punti, ma sono felice che la mia parata sul rigore sia riuscito a regalarci almeno un punto. Siamo un gruppo compatto che sa soffrire, quello di oggi è un punto d’oro. Venerdì a Trapani ci attende un’altra partita difficilissima. Non abbiamo mai smesso di giocare, nemmeno in 10. Entrambe le squadre hanno avuto occasioni, è stata una gara equilibrata. In 10 abbiamo avuto qualche difficoltà fisica, normale dopo uno stop così lungo. È strano giocare senza pubblico, ma la situazione è questa e dobbiamo abituarci in fretta. Avevo già parato un rigore a Frosinone ma avevo subito gol sulla respinta. È frutto di un lavoro che portiamo avanti da inizio anno, dedico questa parata a mio papà che non c’è più, alla mia compagna e al nostro piccolo che arriverà presto.”