Grazie ai risultati ottenuti nelle ultime tre incredibili stagioni, l'Udinese si è guadagnata numerosi titoli sui più importanti giornali di tutto il mondo. In ogni continente si sono interrogati su quali fossero i segreti di un club che rappresenta una città con meno di 100.000 abitanti, ma che gareggia con società con sedi in metropoli quali Milano, Torino, Roma o Napoli, e che spesso hanno dovuto alzare bandiera bianca nel confronto con i friulani. Il Times di Londra ha nuovamente dedicato un articolo alla società bianconera, mettendo in risalto il matrimonio di successo tra club e allenatore, il quale ha saputo massimizzare sul campo i meriti gestionali di uno staff dirigenziale tra i migliori al mondo. Il titolo del pezzo, "Francesco Guidolin costruisce con ingegno un'Udinese capace di acquistare a poco e vendere a tanto", da solo descrive l'ammirazione che l'Udinese riscuote oltremanica, dove tifosi e addetti ai lavori sono rimasti stupiti dal "miracolo" Watford, che si giocherà l'accesso alla Premier League nella finale contro il Crystal Palace. Nell'articolo, sono riportate alcune interviste a Guidolin, in cui il tecnico spiega: "Lavoro con i giocatori che il club mi mette a disposizione, ecco come funziona questo progetto". Il giornale inglese si è poi soffermato sui talenti di Di Natale e Muriel, in merito ai quali Guidolin spiega: "Sono due talenti eccezionali. Ma sono molto simili tatticamente. Uno ha fatto la storia, l'altro è il futuro. Dovevo trovare una soluzione per gestirli. Io faccio quello che penso sia meglio per la squadra, mi assumo le responsabilità delle mie scelte in base a ciò che vedo in allenamento. Vi faccio un esempio - continua il tecnico - in estate abbiamo ingaggiato Allan, un centrocampista brasiliano. Non sapevo che cosa poteva offrire quindi non ho nemmeno pensato di includerlo nella lista dei convocati per la Champions League. Ma nel frattempo ha dimostrato il suo valore. Lui è stato quasi sempre presente in campionato ed è stato fantastico - ha chiosato Guidolin".

Sezione: Notizie / Data: Mer 15 maggio 2013 alle 16:00
Autore: Simone Zompicchiatti
vedi letture
Print