Giacomini:" Con Maxi Lopez giochi in dieci, ormai può andare bene solo per i minuti finali. Contro la Juve si è vista una brutta Udinese"

13.03.2018 13:00 di Jessy Specogna  articolo letto 913 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Giacomini:" Con Maxi Lopez giochi in dieci, ormai può andare bene solo per i minuti finali. Contro la Juve si è vista una brutta Udinese"

Mister Massimo Giacomini ha parlato ai microfoni di Telefriuli del momento in casa Udinese in seguito alla sconfitta di Torino contro la Juventus.Queste le sue parole:

"Ho visto male l'Udinese. Sembrava inizialmente che potesse esserci una partita coraggiosa, invece dopo 5 minuti si sono messi al servizio della Juventus che ha passeggiato. La cosa strana è che contro una squadra che ha lasciato giocare, non lo si è fatto. E' incomprensibile: contro le big si giocava sempre una bella partita, per mettersi in mostra contro grandi avversari".

"Widmer è diventato come l'Emmenthal, ha i buchi. Mi sembra ingrossato, anche. Poi se andiamo sulla qualità De Paul deve giocare. Se giochi con Maxi Lopez giochi in dieci, può andare bene solo negli ultimi minuti. Avrei riproposto Jankto-De Paul. Pensa che mi tocca difendere anche De Paul", scherza poi. "Ieri doveva giocare Scuffet: è una partita che è persa, lui può fare una bella partita sui tiri da fuori. Si poteva mettere subito Balic, inutile insistere con Behrami".

"Lasagna è il giocatore più forte che abbiamo. Uno che ha giocato in B è da inizio anno il migliore. Ieri non si può dire niente a Oddo: ha messo in campo i giocatori che aveva a disposizione".