Il direttore di Tuttoudinese.it ed esperto di mercato analizza quello che è stato il mercato di riparazione dell'Udinese e in generale della Serie A: "Sicuramente ci si aspettava qualcosina in più dall'Udinese. Sono state chiuse molte operazioni buone per giugno, ma la squadra aveva bisogno di qualcosa nell'immediato. E' arrivato Yebda che sicuramente potrà fare bene anche se deve recuperare la forma migliore. In attacco Pozzo e Giaretta hanno provato a prendere Acquafresca senza successo, quando proprio in attacco serviva un rinforzo vista la sterilità del reparto avanzato. C'è però fiducia nel completo recupero di Luis Muriel pià volte considerato come il migliore acquisto del 2014. In generale non è stata una sessione emozionante, come siamo un pò abituati negli ultimi anni. Il colpo migliore lo ha messo a segno l'Inter con Hernanes e seguire la Juventus con Osvaldo, anche se l'arrivo dell'ex giallorosso mette in difficoltà Conte che ora ha 6 attaccanti per due competizioni. Bene anche il Milan anche se erano meglio acqusiti mirati in particolare in difesa. Ma la regina assoluta del mercato è il Sassuolo che ha fatto acquisti importanti come Floccari, Cannavaro e precedentemente Manfredini e Ariaudo. Ottimi rinforzi per il club di Squinzi che, almeno sulla carta, rimettono in gioco il Sassuolo per la salvezza".

Sezione: Notizie / Data: Sab 01 febbraio 2014 alle 13:15
Autore: Redazione TuttoUdinese
vedi letture
Print