Questa sera Antonio Conte tornerà a schierare Mauricio Isla. Il cileno da quando è arrivato in bianconero dall'Udinese ha giocato molto poco e molto male, sfornando prestazioni di molto al di sotto delle aspettative e lontanissime da quanto fatto vedere in Friuli. Nel match odierno di Europa League il cileno quindi si gioca una grande fetta del proprio futuro alla Juventus perchè se è vero che tutti predicano pazienza a proposito, è anche vero che in bianconero fallire due anni di fila equivalga ad essere ceduto. Il cileno deve tornare a giocare assolutamente non solo per conquistarsi un futuro juventino, ma anche perchè dovrebbe essere uno dei protagonisti del mondiale cileno, a meno che non arrivi fuori forma ovviamente. In questa storia direttamente coinvolta è anche l'Udinese, proprietaria di parte del cartellino di Isla. Già nei passati incontri di mercato tra sull'asse Torino-Udine, il dg Marotta aveva proposto ai Pozzo di riprendersi Isla per farlo tornare di nuovo ai livelli che ci aveva abituato in passato. Chissà che questa non torni ad essere un'ipotesi di moda nel prossimo mercato.

Sezione: Gli ex / Data: Gio 20 febbraio 2014 alle 09:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print