esclusive

ESCLUSIVA TU – Pizzul: “Questa Udinese diverte. Ora la classifica ? interessante”

ESCLUSIVA TU – Pizzul: “Questa Udinese diverte. Ora la classifica ? interessante”

Il mitico Bruno Pizzul, leggenda del giornalismo sportivo e storico tifoso dell'Udinese, ha compiuto oggi 83 anni. Nel giorno del suo compleanno abbiamo fatto con lui una chiacchierata di balòn. Bruno, finalmente l'Udinese ha...

Stefano Pontoni

Il mitico Bruno Pizzul, leggenda del giornalismo sportivo e storico tifoso dell'Udinese, ha compiuto oggi 83 anni. Nel giorno del suo compleanno abbiamo fatto con lui una chiacchierata di balòn.

Bruno, finalmente l'Udinese ha ingranato la marcia giusta e ora ci divertiamo.

"Questa Udinese si sta sistemando su livelli di rendimento che danno soddisfazione a noi tifosi. Questi risultati sono merito dei giocatori e di Gotti. Anche se qualcuno si lamenta della qualità del gioco mi pare di poter dire che questa squadra convince sempre più. Qualche occhiata alla classifica, questa volta in avanti e non all'indietro, la si può serenamente dare. Rispetto alle paure di qualche tempo fa la situazione è nettamente migliorata. Dei punticini in più i bianconeri li avrebbero anche meritati, va ammesso".

Contro la rivelazione Sassuolo è arrivata una bella vittoria. 

"Il Sassuolo ha fatto tanto possesso palla ma senza mai creare nulla di pericoloso. Un gioco, insomma, sterile, fatto di sola orizzontalità e quasi nessun tiro. L'Udinese, invece, oltre ad una fase di contenimento attenta, ha saputo sfruttare al massimo le ripartenze, giocando subito in verticale. Le opportunità sono state nettamente a favore dei bianconeri".

Chi ti ha convinto più di tutti?

"Quelli che mi sono piaciuto più di tutti sono stati Molina e Larsen. Il danese riesce a dare equilibrio in fase di contenimento, mentre l'argentino è molto bravo in avanti. Per il gioco di Gotti, che si sviluppa spesso sulle fasce, gli esterni sono fondamentali".

Se non ci fossero stati gli infortuni e il covid forse la classifica sarebbe potuta essere ancor più interessante.

"L'Udinese ha pagato un conto salato al covid. Molti giocatori sono stati contagiati e parecchi di loro hanno fatto difficoltà a recuperare. Ancora oggi l'infermeria non è stata svuotata del tutto. Mi auguro che possano rientrare al più presto giocatori come Deulofeu e Forestieri. Con loro la squadra può fare un ulteriore salto di qualità".

Primo in gol in bianconero per Llorente.

"Llorente ha fatto una buonissima partita. Oltre al gol, e che gol, ha dato una mano in copertura. Per ora stanno tornando i conti. Lo spagnolo è uno che segna e che ti riesce a dare una certa mentalità. In carriera ha vinto tutto".

Tra i giocatori che sono più migliorati in questa stagione c'è sicuramente Bonifazi.

"Bonifazi sta facendo molto bene. Avere individuato la posizione al centro della difesa si sente più protteto. E' stato quello che ha avuto il rendimento nettamente superiore alle attese. Una volta entrato ha dimostrato di avere grandi qualità fisiche e atletiche. Con lui la difesa ha acquisito maggiore compattezza". 

Ora attendiamo di vedere Braaf.

"Braaf, lo aspettiamo tutti. Se l'Udinese avesse qualche punto in più sicuramente lo avremmo già visto all'opera. Ha indubbiamente delle qualità, nell'uno contro uno è molto forte. Ha quella spregiudicatezza che nel calcio d'oggi si fa fatica a vedere. Quando giocherà sicuramente farà bene".