È ancora molto incerto il futuro per il neo arrivato in casa Pozzo, Alexis Zapata. Dopo aver sostenuto le visite mediche con esito positivo ed aver messo le firme sui contratti, ora il giovane talento colombiano sta attendendo di capire dove giocherà questi prossimi mesi. Ad Udine infatti non può restare in quanto extracomunitario. Per lui si era fatto in avanti con decisione il Sassuolo qualche settimana fa ma poi l'interesse si è affievolito. A questo punto, dopo essere stato così vicino al club emiliano, due sono per lui le opportunità: andare a giocare in Spagna al Granada o cercare un'altra sistemazione in Italia in qualche squadra di seconda fascia o di serie B. Ad oggi la prima possibilità sembra essere quella più opportuna in quanto il ragazzo potrebbe adattarsi meglio e con più rapidità al calcio spagnolo, molto tecnico e non bloccato dal tatticismo ostinato. In serie B invece si parla con il Novara con cui si potrebbe ripetere un'operazione sullo stampo di quella di Bruno Fernandes dello scorso anno. Intanto il giocatore si è detto tranquillo e volenteroso di dare il meglio di se così da conquistarsi un posto importante nell'Udinese del prossimo anno.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 17 gennaio 2014 alle 10:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print