BEST XI: scegliamo i migliori difensori della storia bianconera [1^SONDAGGIO]

28.09.2016 19:00 di Maurizio Pilloni  articolo letto 942 volte
BEST XI: scegliamo i migliori difensori della storia bianconera [1^SONDAGGIO]

La scorsa settimana, Samir Handanovic è stato scelto come miglior portiere dela nostra storia. Tenendo presente il modulo di gioco scelto (il 3-4-3), è arrivato il momento di scegliere i tre difensori titolari della nostra squadra dei sogni. Tanti candidati a vostra disposizione, come sempre accompagnati da una breve descrizione che vi potrà aiutare in questa difficilissima scelta. Ecco a voi di seguito i candidati per il reparto difensivo:

Mehdi Benatia (2010/2013): Arrivato dal Clermont da perfetto sconosciuto, in tre anni a Udine ha saputo affermarsi come uno dei difensori più forti della Serie A.  Fisico statuario (190cmx92Kg), grande atletismo, ottima tecnica individuale abbinata ad un’innata capacità di coordinamento della retroguardia, hanno fatto di Benatia una delle colonne dell’Udinese targata Guidolin. Attualmente gioca nella Juventus, dopo esser passato da Roma e Bayern Monaco.

Edinho (1982/1987): Difensore di caratura internazionale, ha giocato nell’Udinese per cinque stagioni, collezzionando 138 presenze. Abilissimo difensore, possedeva anche un gran fiuto per il goal che a Udine gli ha permesso di mettere a segno ben 22 reti. E’ stato anche una colonna della nazionale brasiliana con il quale ha disputato tre edizioni dei Mondiali. Restano nella memoria collettiva le due stagioni disputate assieme a Zico, brasiliano come lui.

Roberto Nestor Sensini (1989/1993 - 2002/2006): Argentino figlio di emigranti italiani, è lo straniero con il maggior numero di presenze (240) della storia dell’Udinese. Calciatore straordinariamente polivalente, era in grado di giocare in tutti i ruoli della difesa e del centrocampo. Ottimo nella marcatura e negli inserimenti, ha dimostrato nella sua carriera anche un discreto fiuto per il goal (15 a Udine). Attualmente è il direttore generale del Newell’s Old Boys.

Alessandro Calori (1991/1999): con 272 presenze è il sesto giocatore più presente della storia dell’Udinese. Difensore roccioso e di carattere, è stato determinante anche in zona goal (10 reti a Udine in otto stagioni). E’ stato il capitano della mitica Udinese di Zaccheroni, della quale guidava l’ottima difesa a tre completata da Bertotto e Pierini.

Felipe Dal Bello (2002/2010 - 2015-): Scoperto a soli 15 anni da Manuel Gerolin, fa il su esordio in Serie A nel 2003 contro il Chievo. E’ stato uno dei protagonisti dell’Udinese guidata da Spalletti, che nel 2005 seppe conquistare il quarto posto in campionato con conseguente qualificazione ai preliminari di Champions. Difensore possente, abile tecnicamente e dotato di un buon colpo di testa, è dotato di un buon fiuto per il goal che gli ha consentito di mettere a segno ben 12 reti con la maglia dell’Udinese.

Valerio Bertotto (1993/2006): Con 404 presenze è dietro solo a Di Natale nella classifica dei più presenti con la maglia dell’Udinese. Difensore centrale utilizzabile anche come terzino, è stato per anni il capitano dell’Udinese con la quale ha anche conquistato la maglia della Nazionale (4 presenze). Era amato a Udine per la sua grinta infinita ed un grande attaccamento alla maglia. Attualmente fa l’allenatore.

Dino Galparoli (1981/1990): Prevalentemente usato come terzino, ha legato la sua carriera all’Udinese con la quale ha disputato ben nove stagioni. Le 280 presenze con la maglia bianconera fanno di Galparoli il quarto giocatore più presente della storia dell’Udinese. Soprannominato “Galpa”, è stato per diverse stagioni il capitano dell’Udinese. E’ ricordato come un difensore dotato di grande velocità.

Luigi Zorzi (1936/1942 - 1949/1956): Friulano nativo di Pasian di Prato, giocava come terzino (sia destro che sinistro) nonostante avesse iniziato la sua carriera come attaccante. Non dotatissimo dal punto di vista tecnico, compensava egregiamente con le sue eccellenti doti fisiche che gli consentivano di essere abilissimo nei contrasti e nel gioco aereo. E’ stato il capitano della grande Udinese di Bigogno che nel 1955 arrivò seconda in campionato. Ottimo rigorista, ha siglato 25 reti con la maglia dell’Udinese.

Severino Feruglio (1939/1946 - 1947/1952): Difensore esperto ed affidabile, nato a Udine, è stato per tanti anni prima giocatore e poi allenatore dell’Udinese, della quale è stato per un breve periodo anche allenatore-giocatore (1951/1952). E’ il settimo per numero di presenze nella storia dell’Udinese (261).

Pasquale Fanesi (1976/1981): fu una delle colonne difensive dell’Udinese di Giacomini che in due anni passo dalla C alla A vincendo due campionati, una Mitropa Cup e una Coppa Italia di Serie C. 139 presenze per lui con la maglia dell’Udinese.

Cesare Cattaneo (1981/1985): Brianzolo, è ricordato come un difensore arcigno tutto cuore e orgoglio. Impiegato prevalentemente come stopper, arrivò a Udine nel 1981 diventando sin da subito uno dei beniamini della sqiuadra, ammirato soprattutto per la sua generosità dentro e fuori dal campo e il suo attaccamento alla maglia. Ha militato nell’Udinese per quattro stagioni, totalizzando ben 102 presenze.

Cristian Zapata (2005/2011): Arriva a Udine nel 2005 appena diaciannovenne conquistando rapidamente un posto da titolare. Nato difensore centrale ma utilizzabile anche come terzino destro, è un giocatore abbastanza rapido, dotato di un gran fisico e ottimo nel gioco aereo. In sei stagioni a Udine ha totalizzato 168 presenze. Attualmente gioca nel Milan.

Verranno fatti tre sondaggi, ognuno dei quali garantirà al più votato un posto nella nostra squadra. Ovviamente nel sondaggio successivo non troverà posto il difensore che risulterà vincitore in questo sondaggio. Avete tempo fino a sabato per votare il primo difensore del nostro BEST XI. Trovate il sondaggio sulla HomePage del sito di TuttoUdinese. Votate Votate Votate!

 

Maurizio Pilloni - TuttoUdinese.it