Oggi alla Dacia Arena andrà in scena uno dei due anticipi delle ore 18 valevole per la 19° giornata di Serie A, ovvero Udinese - Inter. Match al tempo stesso delicato ed importante per entrambe le squadre, perché i bianconeri cercano punti per uscire dalla zona caldissima mentre i nerazzurri vogliono i tre punti per continuare la loro marcia nei piani alti della classifica sperando in un mezzo passo falso del Milan, impegnato con l’Atalanta in contemporanea alla sfida di Udine.

UDINESE: La vittoria manca da più di un mese in casa friulana. Dopo la buona prestazione con l’Atalanta di mercoledì, la banda di Gotti cercherà di dare continuità alla prestazione, pur consapevole delle difficoltà nell’affrontare una squadra rodata e che viene dall'entusiasmante vittoria sulla Juventus nel turno precedente. Alla lunga la fatica di mercoledì potrebbe anche farsi sentire ma l’Udinese non cambia molto, anche perchè la rosa non lo permette.Recuperato Nuytinck, che dovrebbe però sedersi solamente in panchina, cabina di regia che vede favorito Arslan su Walace. Sugli esterni dubbio Molina - Zeegelaar, Pereyra ancora trequartista alle spalle del partente Lasagna. Parte dalla panchina Deolofeu, imprescindibile De Paul.

INTER: Conte ha avvertito i suoi che non vuole cali di tensione. Come detto, l’entusiasmo è a mille in casa nerazzurra grazia al 2-0 sulla Juventus. Formazione tipo per l’Inter con tutti a disposizione ad eccezione di D’Ambrosio, gli unici due dubbi ballottaggi sono tra Young e Darmian per la corsia di sinistra e Lautaro o Sanchez per affiancare Lukaku. Sembrano comunque favoriti l’inglese e l’argentino.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 11:46
Autore: Alberto Artico
Vedi letture
Print