L'Udinese si muoverà in entrata? È rimasto in sospeso Zeegelaar, qualcuno potrebbe partire in prestito e lasciare un posto libero

20.11.2019 15:25 di Davide Marchiol   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'Udinese si muoverà in entrata? È rimasto in sospeso Zeegelaar, qualcuno potrebbe partire in prestito e lasciare un posto libero

Pausa per le Nazionali e quindi è tempo per lanciare qualsiasi di notizia possibile di mercato, anche la meno fondata possibile. Per quanto riguarda l'Udinese in realtà, fortunatamente, si è sparato poco. Ovviamente si è parlato di De Paul e degli interessamenti delle big (ma difficilmente RoD partirà a gennaio, la politica dei Pozzo è abbastanza chiara a chiunque), di sondaggi per San Musso, che ovviamente a suon di parate incredibili sta attirando su di sè tanta attenzione. Con ovviamente poi qualche dichiarazione poco consona dai ritiri delle rispettive Nazionali (Larsen). Sappiamo però come funziona il carrozzone, quindi ci abbiamo fatto l'abitudine.

Vista l'abbondanza della rosa a disposizione (attualmente) di Gotti, non si è parlato di mercato in entrata, ma non è da escludere che si muova qualcosa anche per quanto riguarda il reparto "import". Sulle fasce qualcosa può arrivare. Se a destra Larsen e ter Avest garantiscono un buon ricambio, sulla sinistra c'è il solo Sema che, fortunatamente, da oggetto misterioso si è trasformato in giocatore di buon livello, abile nella fase di spinta. Manca un elemento, anche se il danese può fare entrambe le fasce. Zeegelaar aveva accettato il trasferimento nell'ultimo giorno di mercato, come fatto da Okaka, ma un pelo più tardi, cosa che non ha permesso di completare la trattativa in tempo. Il passaggio potrebbe essere completato a giugno, ammesso che l'olandese non cambi nuovamente idea.

Potrebbe muoversi qualcosa anche davanti. Teodorczyk dopo il gravissimo infortunio è fisicamente in difficoltà, le sue condizioni saranno da valutare. Con tutta probabilità a dicembre avrà le sue occasioni per giocare e capire come sia la sua tenuta. Non è da escludere un prestito da qualche altra parte (così non può essere escluso nemmeno per Barak, che ha avuto un problema grave a sua volta). Partendo un elemento davanti arriverebbe qualcun altro. Con Vizeu che giurato amore al Gremio potrebbe essere prelevato qualche giovane scovato dallo scouting. Infine si fa un gran vociferare di Bonifazi ma, tralasciando il fatto che l'Udinese vanta già sei centrali, è difficile che il Torino si privi di uno dei suoi talenti, considerando che Lyanco è infortunato, Nkoulou ha dato segni di insoddisfazione e Bremer non dà le giuste garanzie.