Le dichiarazioni di Attilio Tesser, tecnico del Pordenone, in vista della trasferta di Ascoli, in programma oggi (ore 16) al 'Del Duca': “C’è tanta voglia di conquistare la prima vittoria. E’ un fattore soprattutto mentale, i ragazzi stanno andando sempre in crescendo ed hanno determinazione, mi auguro che riusciremo a fare risultato pieno per trovare un po’ di fiducia in noi stessi. I 5 calciatori positivi al Covid dell’Ascoli? Noi dobbiamo concentrarci sulla partita. C’è grande dispiacere che dei ragazzi siano stati colpiti dal virus, come per il resto della popolazione. Noi dobbiamo pensare a dare il massimo, è chiaro che il pensiero del Covid qualcosa ti vada a togliere, ma si tratta di un problema grave che purtroppo esiste da tanto tempo e dobbiamo conviverci nel miglior modo possibile. L’Ascoli? E’ un’ottima squadra, hanno giocato sempre bene, partite aperte, hanno cercato di fare la gara sia in casa che in trasferta, non sono mai stati rinunciatari. Hanno qualità con 12 calciatori di diverse nazionalità, con giovani interessanti soprattutto dalla metà campo in su. Dovremo essere bravi ad interpretare molto bene la partita. Per quanto riguarda noi, dopo i tempi supplementari col Monza, abbiamo qualche affaticamento in più sulle gambe. Abbiamo tutti a disposizione tranne Gavazzi e Chrzanowski, mentre Musiolik parte con noi anche se non sta benissimo. Il resto della truppa sta bene, con voglia di fare una partita importante ad Ascoli, faremo del tutto per provare a vincere. Ballottaggi per l’undici titolare? Un paio, dettati soprattutto dalla condizione atletica per chi ha fatto 120 minuti col Monza...". 

Sezione: Pordenone / Data: Sab 31 ottobre 2020 alle 10:20
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print