Udinese-Sassuolo, LE PAGELLE: l'Udinese crolla nel secondo tempo... ci risiamo!

17.03.2018 20:09 di Giacomo Treppo  articolo letto 2051 volte
Udinese-Sassuolo, LE PAGELLE: l'Udinese crolla nel secondo tempo... ci risiamo!

Ci risiamo! L'Udinese mostra le potenzialità in un po' di partite e poi si perde. Quello che era successo già a Colantuono, Iachini, De Canio e Delneri, succede anche ad Oddo. Colpevoli maggiormente i senatori che, nel secondo tempo, invece di spingere la squadra alla vittoria, hanno commesso i soliti gravi errori individuali.

Bizzarri 6,5 incolpevole sui gol subiti, anzi ne salva uno uscendo sui piedi di un neroverde quando la difesa aveva lasciato l'ennesimo buco del secondo tempo

Larsen 5 dalla sua parte passano che è una meraviglia. Emblema, assieme ad altri compagni, del crollo nel secondo tempo

Danilo 5,5 bene il primo tempo, ma nel secondo lascia due buchi e deve ringraziare Bizzarri ed Adnan che salvano situazioni piuttosto critiche.

Samir 5,5 forse il meno peggio della difesa, ma è per terra troppo spesso. Un difensore deve stare in piedi, non può permettersi scivoloni con la palla fra i piedi

Widmer 5 non va, non corre, non si fa vedere. Forse perché l'Udinese del primo tempo gioca troppo nella parte centrale, ma è avulso dal gioco.

Jankto 6 buono il primo tempo quando, assieme a De Paul, cerca di tenere in piedi il reparto “offensivo” della squadra, poi cala. Corre tanto, non è colpa sua se là davanti manca un terminale

Behrami 5 volevo dargli la maglia del migliore in campo, ma commette un errore madornale sul secondo gol di Sensi. Un giovane che frega un giocatore esperto, sono cose che non si devono vedere

Fofana 6 partita da 5 perché alla tanta corsa seguono quasi sempre errori, ma il gol stupendo del pareggio gli vale un voto in più

Ali Adnan 6,5 salva un altro gol del Sassuolo su buco di Danilo. Corre, pressa, è un uomo a tutto campo

De Paul 6 corre, si sbatte, ma predica nel deserto. La colpa non è sua, ma di chi gli ha messo il deserto intorno.

Maxi Lopez 6 fa il suo. Non è una punta da contropiede, è una boa che manda in gol i compagni. Senza una seconda punta o degli inserimenti dal centrocampo non può nulla. Una palla splendida per Jankto che non ci crede.

Entrati nel secondo tempo:

Barak 5 entra male, poi si riprende, poi viene colto da patologia veneziana (ghe pensi mì) e sbaglia troppo.

Perica 5 è una seconda punta, brava negli spazi. Lo fanno giocare prima punta e e si aspettano che faccia assist nello stretto. Non è colpa sua, ma riuscire a prendere almeno una palla di testa, questo sì che deve farlo!

Balic 6 entra e ci mette del suo, con coraggio e determinazione.

 

Oddo 7 meriterebbe un 4? o un 5? non mi interessa, non è colpa sua, come non era colpa di Iachini (ed oggi lo ha dimostrato ampiamente), non era colpa di Colantuono, non era colpa di De Canio e non era colpa di Delneri. La colpa non è degli allenatori!