Udinese-Juventus 2-0, LE PAGELLE: Scuffet il migliore, Behrami lotta, più di così non si poteva fare

06.10.2018 20:11 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 3954 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Udinese-Juventus 2-0, LE PAGELLE: Scuffet il migliore, Behrami lotta, più di così non si poteva fare

Oggettivamente non si poteva fare di più. L'Udinese c'ha provato ma il muro ha retto solo per 33 minuti. Poi una Juve, ingiocabile per questa Serie A, ha vinto. Risultato mai in dubbio ma non è stata goleada. Per gli uomini di Velazquez una sconfitta dignitosa, che sicuramente fa molto meno rabbia di quella di Bologna.

Scuffet 8 - Il migliore in campo. Tre parate straordinarie su Mandzukic nel primo tempo, su Ronaldo e Bernardeschi nella ripresa. Evita un passivo ben peggiore e dimostra di essere giustamente il titolare della porta bianconera. Sta tornando il giocatore che avevamo ammirato al debutto in A.

Stryger Larsen 5.5 - Primi minuti passati in trincea. Ordinato e convinto. Poi la Juve segna e come tutto il resto del reparto anche lui va in difficoltà

Nuytinck 5,5 - Marcare Ronaldo e Mandzukic non era facile. Lui ci prova, facendosi sentire spesso con le cattive. Quando giochi contro dei fenomeni però non basta. L'errore è su primo gol.

Troost-Ekong 5.5 - Alla sua prima grande partita in Italia. Si comporta abbastanza bene, anche se per lui 90 minuti di apnea.

Samir 5.5 - Cancelo fa praticamente quello che vuole. Prova anche qualche incursione in avanti, senza successo.

Fofana 5 - Confusionario. Vuole fare troppo e spesso sbaglia. Soffre contro un centrocampo più forte, soprattutto quando non è lucido. 

Behrami 6 - Dà una grande mano in fase difensiva e con lui si fatica a sfondare. E' l'ultimo a mollare, lotta. (dal 62' Pussetto 5.5 - Entra a partita compromessa, non tanto dal risultato quanto dall'atteggiamento in campo delle due squadre. Paga la situazione non riuscendo a cambiarla).

Mandragora 5 - Sbaglia molto, non fa molto per farsi rimpiangere da chi l'ha ceduto per 20 milioni e che in teoria dovrebbe ricomprarlo in futuro. Anzi.

Barak 5,5 - Non è il miglior Barak, quello che avevamo visto nella prima parte della scorsa stagione. Si fa vedere solo sul gran tiro dalla distanza che lambisce il palo. Per il resto assente. (dal 76' Teodorczyk sv).

Lasagna 5.5- Lasciato troppo solo in avanti. Manda in difficoltà Chiellini con la sua velocità ma il difensore usa l'esperienza per annullarlo. Può riaprire la partita nella ripresa, Alex Sandro gli nega la gioia del gol. (dall'86' Vizeu sv)

De Paul 5 - Oggi poteva essere l'occasione per diventare davvero grande. Così non è stato, prestazione sottotono del diéz.

Velazquez 5,5 - Piaciuto come ha spronato la squadra, incitandola fino alla fine a non mollare. Non mette il bus davanti alla porta e alla fine la sconfitta è dignitosa.