Genoa-Udinese 1-3, LE PAGELLE: al Ferraris arriva la prestazione

03.11.2019 18:07 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Genoa-Udinese 1-3, LE PAGELLE: al Ferraris arriva la prestazione

Dall'inferno al paradiso, tutto in 7 giorni. L'Udinese passa da due sconfitte pesantissime contro Atalanta e Roma a vincere su un campo storicamente ostico come quello del Ferraris. 3 a 1 al Genoa ma soprattutto prestazione importante dal punto di vista dell'impegno. Punto dal quale ripartire? Speriamo. Ora serve dare continuità.

Musso 6 - Incolpevole sul gol dell'1-0, si fa trovare pronto sul tiro di Kouame a inizio ripresa. Sempre sicuro nelle uscite, l'Udinese può sempre contare su di lui.

De Maio 5,5 - Non sempre impeccabile in fase difensiva contro un Genoa che ha fatto molto bene in attacco. Nel secondo tempo è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare. (Dal 64' Becao 6 -).

Troost-Ekong 6 - Partita non semplice contro Pinamonti che si muove molto e lotta su ogni pallone. Solida la sua gara: è lui a vincere il duello con l'attaccante italiano.

Nuytinck 6,5 - Forse il migliore nella retroguardia di Gotti. Attento e preciso in copertura, bravo anche nel far ripartire l'azione.

Opoku 6 - Soffre con Kouame a inizio partita ma è attento in copertura. Gara diligente per il ghanese che di tanto in tanto ha provato anche a farsi vedere in proiezione offensiva.

Mandragora 6,5 - Ci prova su punizione prima e con un destro su sponda di Okaka poi ma non è fortunato né preciso. Sempre prezioso il suo contributo a centrocampo, anche in fase difensiva.

Walace 5,5 - Mette ordine in mezzo al campo ma non è sempre preciso. Nel finale cresce insieme a tutta la squadra.

De Paul 7 - Fantastico il gol dell'1-1 con un destro imparabile all'incrocio dei pali. Tocca tanti palloni e la sua tecnica è fondamentale per i bianconeri di Gotti. La sua speranza e quella di tutta l'Udinese è che questa possa essere stata la partita della svolta della sua stagione.

Sema 7 - Ghiglione lo mette a dura prova nel primo tempo, con l'esterno italiano che lo costringe anche a prendere il giallo. Alla fine è però lui a spuntarla, visto che con il suo primo gol in Serie A regala di fatto la vittoria ai suoi.

Nestorovski 6,5 - Suo il passaggio per De Paul in occasione del gol del pareggio. Nel finale di primo tempo sfiora il gol con un sinistro potente che finisce però a lato. (Dal 72' Lasagna 7 -Entra e sfrutta la sua velocità. Nel finale firma il gol della sicurezza dopo essersi liberato di Barreca con un sombrero).

Okaka 6,5 - Tanto lavoro di sponda. Il gol dell'1-1 parte dai suoi piedi e oltre a quello lavora molto per i compagni. Ha il merito di fornire l'assist per il 2-1 di Ken Sema, prima di lasciare il campo stremato. (Dall'89' Teodorczyk 6 - Entra e fornisce l'assist a Lasagna per il 3-1).

Gotti 7 - Alla sua prima, e probabilmente ultima, gara sulla panchina dell'Udinese scegli l'attacco pesante con Okaka e Nestorovski dal 1'. Intelligente anche la scelta di mettere Opoku largo a destra nel centrocampo a cinque per arginare Kouame, il più in forma in casa Genoa. Con i cambi riesce a dare nuova spinta alla sua squadra: non resterà primo allenatore dell'Udinese per sua scelta, ma questa vittoria ha la sua firma.