Non sono bastati quaranta minuti per decidere Udine-Biella e allora spazio per un tempo supplementare vinto dall'Apu 19-13, da sommare all'82 pari dei regolamentari. L'Apu Old Wild West trionfa grazie a una prova intensa, giocata ad alti ritmi nel finale, ovviamente. Nei momenti fondamentali Udine ha pescato a piene mani dal talento dei suoi giocatori di maggiore esperienza, Giuri, Johnson e Antonutti. Il risultato finale ripaga gli sforzi messi in campo per questa gara, segnata, va detto, da un super-Carroll da 41 punti dall'altro lato. Queste le pagelle:

Johnson 7: alza l'intensità quando serve, lascia sfogare Biella e poi colpisce appena può. Gioca, soprattutto con la squadra in misura maggiore rispetto ad altre volte. Prova solida da parte di un giocatore superiore.

Deangeli s.v.: quattro minuti partendo da titolare e poi solo panchina. Ingiudicabile.

Schina 6: anche nei momenti di difficoltà dei suoi riesce a non perdere mai la concentrazione. Prova di intensità pura, da valutare positivamente al di là dei numeri.

Antonutti 7: punisce gli avversari ogni volta che viene lasciato libero e confeziona un'altra ottima prova.

Mobio s.v.: rientra dopo lo stop e fa vedere un poca di ruggine. In una partita così equilibrata non poteva esserci spazio per il suo recupero.

Foulland 6,5: in questa vittoria corale dell'Apu ci sono anche i suoi punti e i suoi rimbalzi. Doppia-doppia comoda per lui questa sera.

Giuri 7,5: prestazione da giocatore decisivo, da professionista che sa quando è il momento giusto per le giocate determinanti. C'è la sua firma anche quest'oggi.

Nobile 6,5: generoso nel bene, quando infila una tripla che illude nel quarto periodo, e nel male quando commette un fallo su Carroll che rischia di far rientrare Biella in gioco nell'overtime. La sua prova, tuttavia, va giudicata nel suo complesso ed è una grande prova, solida su entrambi i lati del campo.

Pellegrino 6: ci sono ancora delle giocate che incomprensibilmente fallisce ma sta bene in campo e giustifica ampiamente i minuti che gli vengono concessi.

Italiano 6,5: decisivo anche lui ma in maniera più nascosta, da dietro le quinte, con tante giocate preziose.

All. Boniciolli 7: la sua mano si vede nel modo in cui la squadra vince questa partita. Con intensità e di squadra. Ottimi segnali.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 20:25
Autore: Francesco Paissan
Vedi letture
Print