QUI HELLAS - Di Marco: "Non sarà facile giocare a Udine. Servirà grande attenzione"

12.02.2020 18:38 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
QUI HELLAS - Di Marco: "Non sarà facile giocare a Udine. Servirà grande attenzione"

L'arrivo sul gong finale del mercato, e l'esordio in una notte speciale. Dopo aver messo insieme i primi minuti in maglia gialloblù nel successo in rimonta sulla Juventus, il neo-acquisto dell'Hellas Verona Federico Dimarco,  a lungo accostato anche all'Udinese, si è presenato alla stampa nel Centro Sportivo "Paradiso" di Peschiera del Garda: "Era da tempo che dovevo venire, si era iniziato a parlarne a inizio gennaio. Poi ci sono stati degli infortuni all'Inter, in attesa dei rinforzi a gennaio ho dovuto aspettare l'ok della società. Ci sono ragazzi giovani, che hanno voglia di esprimersi. Non potevo chiedere un esordio migliore contro la Juve. 

Avevo anche altre richieste. Ho scelto Verona perché ha un mister preparato, forte. Penso sia tra i pochi in Italia a cui piace giocare con i giovani. E' una squadra contro cui mi piaceva giocare. Quando ci sono state altre squadre non le ho nemmeno tenute in considerazione

Futuro? Certo, penso che quattro mesi non siano moltissimi per lavorare. Me lo devo guadagnare sul campo, mi farebbe piacere restare un anno e

La trasferta di Udine? Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, non mollare di un centimetro perché ci aspettano tutti al varco. Alla prima disattenzione ci danno contro. Dobbiamo continuare a lavorare e sognare. Giocare lì non è facile. Dovremo andare lì con grande attenzione e riuscire a portare a casa il risultato".