Abbiamo raggiunto coach Alberto Martelossi, da due settimane allenatore dell’UCC Piacenza/Casalpusterlengo, preoccupati dalla situazione legata al COVID19 il quale ha avuto proprio in quella zona il focolaio principale del nostro paese.

‘Problemi seri e importanti non ce ne sono -  ci ha riferito Alberto; viviamo una situazione paradossale nella quale viceallenatore, team manager, under e giovanili sono ristretti a Codogno, dove abbiamo sede sociale e segreteria; noi viceversa stiamo a Piacenza, ed oggi abbiamo ripreso ad allenarci.

Noi per ora non abbiamo avuto alcun problema fisico, anche se a onor del vero non abbiamo fino a questo momento subito controlli. D’altra parte stiamo bene e probabilmente questo non li ha ancora resi necessari.

Per noi è stato importante ricevere il permesso di lavorare in palestra, poiché abbiamo bisogno di lavorare molto per recuperare il tempo perduto – ha concluso Martello – in vista del prosieguo di un campionato che, secondo me, potrebbe riprendere dopo la metà di marzo.

A coach Martelossi abbiamo inviato il virtuale abbraccio di tutti gli appassionati friulani di basket, che non ne dimenticano passione, dedizione e simpatia. Alberto resta pur sempre ‘uno di noi’

Sezione: Esclusive / Data: Mar 25 febbraio 2020 alle 19:33
Autore: Franco Canciani
Vedi letture
Print