Sembra si sia risolto in esito positivo l'incontro avvenuto ieri tra il Parma e l'Udinese per l'affare Amauri. I bianconeri sarebbero riusciti a strappare un accordo di massima per il passaggio in Friuli dell'attaccante italo-brasiliano. Gli emissari di Gino Pozzo nelle scorse ore hanno parlato esclusivamente con il club ducale, senza sprecare energie preziose per imbastire altre trattative. Ora è lo stesso Amauri che ta valutando l'offerta messa sul piatto dall'Udinese. Una proposta per un contratto biennale a cifre però più basse di quanto il giocatore percepiva in Emilia, circa 1,3 milioni di euro, con bonus legati a prestazioni e risultati. La punta sta prendendo in seria considerazione questa opportunità dato che non sembra più rientrare nei piani tecnici della società ducale nè tanto meno in quelli di mister Donadoni. Affare importante quindi che si potrebbe chiudere all'ultimo minuto prima della chiusura del mercato.

Sezione: Calciomercato / Data: Dom 31 agosto 2014 alle 10:00
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
vedi letture
Print