Sconfitta un po' inaspettata per il Watford che, in casa del Bolton, impegnato nella lotta salvezza, perde 2-0. Garà equilibrata, ma i Trotters passano al 35' grazie alla rete di Jutkiewicz su assist di Spearing. Sul finire del tempo arriva anche il raddoppio, questa volta con Mason. Nella ripresa Sannino prova a cambiare la gara, inserendo prima Pudil per Cassetti, poi Battocchio per Merkel (compleanno con sconfitta per lui) ed anche l'altro ex bianconero Ranegie, al posto del coreano Park Chu-Young. Il risultato però non cambia ed il Watford è costretto a rimanere fermo a quota 42 punti in classifica, con la zona play-off distante ancora 8 punti, vista la contemporanea sconfitta del Reading.

Sezione: Watford / Data: Sab 22 febbraio 2014 alle 18:30
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print