Nella sessione invernale di calciomercato, il nome di Emanuele Pesoli era stato accostato al Watford di Beppe Sannino, allenatore che il difensore del Carpi aveva avuto ai tempi di Varese e Siena. In un'intervista a Calciomercato.it Pesoli ha spiegato i motivi della sua permanenza in Emilia: "Esisteva la volontà da parte del mister Sannino di tornare a lavorare con me. Credo ci sia stato anche un contatto tra il club inglese e il mio agente, ma io ho preferito isolarmi per motivi ben precisi. A luglio avevo dato la mia parola al direttore Giuntoli e alla società, considerato quando fatto da loro nei miei confronti. Prendere Pesoli dopo l'inattività nonostante io abbia sempre continuato ad allenarmi rappresentava una scommessa. Dovevo sdebitarmi nei loro confronti, motivo per il quale non ho mai pensato di lasciare Carpi in questa sessione di mercato".

Sezione: Watford / Data: Mer 05 febbraio 2014 alle 19:15
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print