Un centrocampo completamente da rivisitare

20.06.2019 13:00 di Jessy Specogna   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Un centrocampo completamente da rivisitare

E' fermo all'arrivo dello svincolato Jajalo per il momento il mercato dell'Udinese. Non a caso, il primo acquisto per la stagione 2019/20 è stato quello di un centrocampista. Sarà infatti la mediana la zona che più dovrà essere ritoccata in questi mesi estivi, il reparto che più di tutti subirà una grande rivisitazione.

Al momento, infatti, due sembrano essere gli unici giocatori certi di comporre il pacchetto dei centrocampisti della nuova Udinese: il neo arrivato Jajalo e Barak, giocatore sul quale i bianconeri punteranno molto dopo un'annata per lui molto difficile a causa di continui problemi fisici. Incerte le posizioni di tutti gli altri interpreti della stagione appena terminata.

Partendo dal capitano Valon Behrami, la sua riconferma sembrava scontata, quanto meno per la volontà di mantenere in rosa un uomo molto importante per lo spogliatoio. Questo fino a ieri. Stando infatti a quanto si dice in Svizzera, l'Udinese, visti i suoi continui problemi fisici, non sarebbe così convinta di rinnovargli il contratto, con Behrami che potrebbe dunque fare ritorno in patria. Da valutare anche le posizioni degli altri due "vecchietti" del reparto, Hallfreddson e Sandro. Con il secondo i colloqui sono in corso con il Genoa, proprietaria del cartellino, mentre per l'islandese, di proprietà bianconera, molto conterà l'opinione di Tudor. La sensazione è che a rimanere potrebbe essere proprio l'ex Hellas. Ingelsson verrà ceduto in prestito, il futuro di Badu è un mistero mentre, al momento, tante voci di mercato circolano attorno ai nomi di Mandragora e Fofana. Sul capitano dell'Under 21 c'è la Fiorentina dell'ex Ds Pradè, ma ogni discorso è rimandato al termine dell'Europeo. Su Fofana, invece, a sorpresa e nonostante la pessima stagione disputata, c'è la fila: Atalanta su tutte, più in dietro Torino, Milan e Crystal Palace in Inghilterra. In mezzo rientreranno poi dai prestiti Iniguez, Coulibaly e Balic. Di questi potrebbe rimanere solamente il croato, che sarà valutato in ritiro dal connazionale Tudor dopo l'esperienza comunque positiva in Olanda al Fortuna Sittard. 

Chi potrebbe arrivare per rimpolpare un reparto numericamente in difficoltà? Al momento i nomi che circolano con più insistenza sono quelli di Pape Gueye e di Dorukhan Tokoz, due situazioni di mercato differenti. Il giovane francese classe '99 del Le Havre potrebbe arrivare in Friuli via Watford, ma come anticipatovi nella giornata di ieri, al momento gli inglesi sembrano essere stati superati nella corsa al centrocampista dal Valencia. Più complicata invece la situazione legata al mastino turco classe '96, in forza al Besiktas. Per lui la richiesta da parte della società turca è alta: 15 milioni di euro. L'Udinese, stando a quanto riportano dalla Turchia, avrebbe presentato un'offerta vicina ai 12 milioni di euro che dovrà essere valutata dal Besiktas. Se però effettivamente l'Udinese ha offerto una cifra simile, significa che il gradimento per il giocatore da parte della società bianconera è molto alto.