Tesser, conferenza: "Stiamo guarendo dall'influenza, Tremolada bene anche se non ha ancora brillantezza"

08.02.2020 17:48 di Davide Marchiol   Vedi letture
Tesser, conferenza: "Stiamo guarendo dall'influenza, Tremolada bene anche se non ha ancora brillantezza"

Queste le parole in conferenza stampa di Attilio Tesser.

Un momento di calo che ancora non se ne è andato: “La vedo in maniera un po' diversa, siamo una squadra che ha avuto un po' di influenza e sta guarendo. La prestazione non è stata importante, ma siamo riusciti comunque a creare palle gol al di là del 2-2 finale. Siamo partiti tesi, poi il gol ci ha dato morale e fiducia, l'inizio della ripresa era stata promettente, poi invece di andare in crescendo sul pareggio siamo calati e il gol loro ci poteva ammazzare. Se pensiamo che noi siamo una squadra che va sempre a 100 all'ora, che le vince tutte e segna sempre allora qualcuno sbaglia. Stiamo recuperando brillantezza in questo momento”.

Come giudica la prestazione di Tremolada? “Tremolada è tanto che non giocava, non siamo stati noi bravi a trovarlo tra le linee, ma lui non poteva neanche essere molto brillante. Però la verticalizzazione per il gol di Gavazzi è stata importante, ha i colpi, gli serve tornare un po' in forma”.

La manovra sembra essere meno efficace: “Siamo un po' meno fluidi ora, talvolta ancora non guardiamo quando giochiamo palla. Dobbiamo invece tornare a tenere alta la testa, è un fattore mentale, non è sempre facile lavorarci. Avremo alti e bassi, nei medi noi forse soffriamo un po' tanto”

Cosa ha avuto Gavazzi? “Gavazzi ha sentito un pizzicare, i primi segnali fanno pensare a uno stiramento, è stato positivo che sia uscito subito perchè così non ha aggravato le condizioni, ma dovemo aspettare l'ecografia per capire quanto è grave il problema”