Serie A 2020/21 al via tra una settimana, che Udinese sarà?

12.09.2020 18:15 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
Serie A 2020/21 al via tra una settimana, che Udinese sarà?

Manca una settimana al via ufficiale della Serie A 2020/2021. Sarà l'anno che porterà agli Europei, con un calendario serrato, con tanti impegni uno dopo l'altro. Una stagione no stop che prenderà il via tra una settimana esatta. A che punto è la costruzione dell'Udinese? Come procederà il mercato nelle prossime settimane? Ci saranno altri colpi? 

Per ora la squadra va bene così com'è. È questa la linea di pensiero che attualmente c’è sia in società sia per mister Luca Gotti, che sta sperimentando in diversi ruoli i giocatori che ha già a disposizione in modo da fare una cernita. Con i rientri dai prestiti infatti la rosa è decisamente troppo ampia e va sfoltita. Solo l’eventuale cessione di uno tra Lasagna e De Paul cambierebbe le carte in tavola, ma ad oggi offerte ancora non ce ne sono.

Ecco dunque che con l’innesto di Molina e Ouwejan, con la recente aggiunta di Forestieri, la prima squadra per la stagione 2020/2021 può dirsi praticamente completa. Gotti ha un solo desiderio aggiuntivo, una mezzala di movimento che ricalchi più o meno le caratteristiche di Fofana. C’è Barak, ma la sua situazione è un po’ complicata: attenzione al mercato. L’Udinese infatti, per soddisfare il suo 3-5-2 e dare tutte le opzioni possibili al tecnico, ha messo gli occhi e le mani su Tokoz del Besiktas. L’unico scoglio è rappresentato dalle condizioni fisiche del ragazzo, reduce da infortuni importanti.

Il grande sogno, almeno dei tifosi, è quello di riportare Pereyra e Pussetto a Udine. I due argentini potrebbe dare quel qualcosa in più alla squadra, difficile, però, che possano arrivare se non ci saranno partenze importanti. 

Per la tifoseria manca anche una punta capace di andare in doppia cifra. Inglese è un profilo che piace sicuramente ma ad oggi si sta prima valutando Cristo Gonzalez e Bajic. Improbabile l'acquisto di un titolare, soprattuto con la permanenza di Lasagna e di Okaka.

Senza particolari cessioni, in questa stagione non vedremo dunque un’Udinese molto diversa da quella dell’annata passata. Gotti voleva avere una rosa più lunga ed è stato soddisfatto, ora queste settimane di mercato porteranno a una semplice rifinitura dei dettagli.

Come potrebbe giocare oggi l'Udinese Musso; Becao, De Maio, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Barak, Zeegelaar; Lasagna, Okaka.

L'undici da sogno di Gotti Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Walace, PEREYRA, Zeegelaar; Lasagna, Okaka.