primo piano

RELIVE Serie B Reggiana-Pordenone 1-0: sconfitta per i ramarri. Con un uomo in più non riescono a trovare il pareggio

RELIVE Serie B Reggiana-Pordenone 1-0: sconfitta per i ramarri. Con un uomo in più non riescono a trovare il pareggio

La Reggiana trova una vittoria fondamentale grazie al gol messo a segno di Ajeti al 56' della ripresa. Granata in 10 uomini per la mezz'ora finale vista l'espulsione per doppio giallo di Yao ma il Pordenone non è riuscito ad...

Stefano Pontoni

La Reggiana trova una vittoria fondamentale grazie al gol messo a segno di Ajeti al 56' della ripresa. Granata in 10 uomini per la mezz'ora finale vista l'espulsione per doppio giallo di Yao ma il Pordenone non è riuscito ad agguantare il pareggio, anche a causa delle parate di un ottimo Venturi. 

90'+4Ardemagni sbraccia su Bassoli nel tentativo di proteggere il pallone. Ultima occasione per il Pordenone. Tutti in avanti i neroverdi. 

90'+3AMMONITO ESPECHE. Tackle in ritardo a centrocampo dopo un passaggio errato di Libutti. 

90'+2A terra Ciurria dopo un placcaggio di Libutti in area di rigore. Timide proteste dei giocatori neroverdi, ma Maresca fa ampi cenni che non c'è stata alcuna irregolarità nonostante un braccio pericolosamente largo del numero 17 granata. 

90'+14' di recupero concessi dall'arbitro Maresca. 

89'Muratore copre bene su Berra, inducendolo all'errore nel tentativo di crossare a centro area dopo la battuta della punizione di Falasco dalla sinistra. Rimessa dal fondo per Venturi. 

88'Falasco viene abbattuto da Varone sull'out di sinistra. Punizione pericolosa per il Pordenone, salgono tutte le torri della squadra di Domizzi. 

87'Tarantolato in panchina Massimiliano Alvini, che dispensa urla e consigli ai suoi giocatori per alzare il proprio baricentro per evitare ulteriore pressione degli avversari. 

86'Ultimo cambio per la Reggiana: fuori Rossi, dentro Espeche. 

85'Altro colpo di testa, stavolta di Musiolik, ma il polacco non impatta bene di testa e spedisce di molto a lato. 

84'La Reggiana riesce ad allontanare la minaccia sull'angolo del Pordenone, ma è ormai più che un assedio quello della formazione di Domizzia, alla ricerca disperata del gol del pari. 

83'AMMONITO ROZZIO. Giallo per il capitano granata, reo di aver protestato troppo veementemente nei confronti del direttore di gara. 

82'BUTIC!!! PARATONA DI VENTURI!! Altro cross di Falasco dalla sinistra, Butic spizza sul secondo palo ma Venturi si supera mandando il pallone in calcio d'angolo. 

82'Cambia ancora il Pordenone: fuori Calò, dentro Scavone. 

81'AJETI!!! Si sgancia in avanti l'albanese dopo un ottimo contropiede della Reggiana, para Perisan con i piedi ma poi il direttore di gara ferma tutto per una posizione irregolare dello stesso difensore granata. 

80'Sconsolato Domizzi per l'occasione fallita qualche istante fa. Poteva fare meglio l'attaccante croato, tutto solo all'altezza del dischetto dell'area di rigore granata. 

78'BUTIC!!! Falasco crossa dalla sinistra, Gyamfi si perde completamente Butic che tutto solo a centro area cicca la conclusione con il sinistro, spedendo di pochissimo a lato con Venturi immobile. Pordenone a un passo dal gol del pareggio.

77'Calò verticalizza per Ciurria ma il suo suggerimento è troppo lungo per permettere al compagno di entrare in possesso della sfera. Sfuma un'altra azione d'attacco per il Pordenone. 

76'Respira la Reggiana dopo una buona rimessa laterale guadagnata da Kirwan sulla pressione di Magnino. 

74'Ultimi 15' di gioco, girandola di cambi per entrambi gli allenatori. Il Pordenone continua a schiacciare la Reggiana nella propria area di rigore senza però creare occasioni da gol. 

72'Inserisce un altro attaccante Domizzi: dentro Butic al posto di Misuraca. 

71'Ed infine fuori Laribi e dentro Kirwan. 

71'Triplo cambio per la Reggiana: fuori Zamparo, dentro Ardemagni. 

70'Bravissimi Libutti e Radrezza a fermare la corsa di Falasco sulla destra. Poi fallo del terzino neroverde su Libutti. 

69'Reggiana con tutti i suoi effettivi dietro la linea del pallone a difesa del gol importantissimo segnato da Ajeti al 56'. Superata la mezz'ora del secondo tempo, sarà un finale di gara a dir poco vibrante al Mapei Stadium. 

67'Ancora pericoloso il Pordenone su azione di calcio d'angolo, bravo Venturi in presa alto sul controcross di Misuraca dopo la ribattuta di Rozzio. 

66'Tentativo dalla distanza di Mallamo, il pallone decolla oltre lo specchio di porta di Venturi. È però assalto totale alla porta dei granata. 

64'Pordenone in massa nella metà campo dei granata dopo l'espulsione di Yao.

63'Primo cambio anche per il Pordenone: fuori Zammarini, dentro Mallamo.

62'Corre subito ai ripari Alvini: fuori Lunetta, dentro Gyamfi. 

61'ESPULSO YAO!!! Intervento killer dell'ivoriano, entrato a gamba tesa su Magnino a centrocampo. Reggiana in 10 uomini. 

61'ATTENZIONE DOPPIO GIALLO PER YAO!!

59'Domizzi prova a scuotere i suoi dalla panchina dopo il gol subito. Si accende improvvisamente la sfida del Mapei Stadium di Reggio Emilia. 

57'Rozzio impatta benissimo su calcio d'angolo di Radrezza ma centra in pieno il palo alla destra di Perisan. Ajeti è il più lesto a fiondarsi sul pallone, violentemente scaricato in rete con una bella girata al volo con il destro. La Reggiana è in vantaggio. 

56'AJETI!!! LA REGGIANA È IN VANTAGGIO!!!

55'Buona giocata della Reggiana, con Zamparo che apparecchia con il tacco la conclusione dal limite di Laribi. Perisan devia in calcio d'angolo. 

54'Ciurria entra in area di rigore dopo un ottimo lob di Magnino sulla trequarti. Il cross del numero 13 è troppo forte e si perde sul fondo senza che nessun compagno riesca ad intervenire sulla sfera. 

52'Lunetta fa scorrere il pallone sulla sinistra nel tentativo di favorire la discesa di Raddrezza ma calcola male lo spazio alle sue spalle. Il pallone si perde oltre la linea di fondo. 

50'Stavolta è Rozzio a provare la battuta a rete di testa su un calcio di punizione battuto dalla sinistra da Radrezza. Tentativo abbondandemente alto. 

49'Cenno di disappunto di Alvini verso la propria panchina, non contento del posizionamento della propria retroguardia in occasione del calcio d'angolo battuto qualche istante fa che ha portato alla bella parata di Venturi su Musiolik. 

48'MUSIOLIK!!! Colpo di testa del polacco su angolo tagliato di Calò dalla destra, ottima risposta di Venturi che smanaccia in corner sul primo palo. 

47'Zammarini e Musiolik provano a scambiare all'interno dell'area di rigore granata. Fa buona guardia Rozzio che spazza via il pallone senza troppi complimenti. 

46'COMINCIA IL SECONDO TEMPO. Confermati gli stessi 22 della prima frazione, sono gli ospiti a giocare il primo pallone della ripresa. 

Le squadre tornano sul rettangolo verde. Non dovrebbero esserci cambi negli schieramenti di entrambe le squadre, pochi istanti ai secondi 45' di Reggiana-Pordenone. 

FINE PRIMO TEMPO. Si chude 0-0 la prima frazione di gioco del match tra Reggiana e Pordenone. Ospiti in controllo per gran parte della gara, senza riuscire a creare però palle gol significative. Reggiana pericolosissima in due occasioni, ma nè Zamparo né Libutti hanno trovato il guizzo decisivo.

44'Gara molto spezzettata in queste battute finali di primo tempo. Non ci sarà recupero al termine dei 45' regolamentari. 

43'Ajeti abbatte sia Ciurria che Zammarini cercando di giocare d'anticipo, Maresca concede un calcio di punizione in favore del Pordenone.

42'Cross di Yao dalla sinistra, ma è troppo profonda la traccia disegnata dal difensore granata. Impossibile per i compagni raggiungere il pallone sul secondo palo, si riparte con una rimessa dal fondo in favore del Pordenone. 

41'Partita fin ora perfetta di Rozzio e Ajeti, autentiche calamite di tutti i palloni fatti pervenire nell'area di rigore granata. 

40'Palo di Zamparo ma il gioco era già stato fermato per una posizione irregolare dello stesso numero 9 granata su passaggio filtrante di Yao. 

39'Comincia a vacillare la retroguardia del Pordenone, presa due volte in controtempo dai movimenti degli attaccanti granata, ottimamente serviti dalla giocate di Radrezza tra le linee. Poco cinici, però, sia Zamparo che Lunetta nelle uniche due vere occasioni da gol della partita. 

37'LUNETTA!!! Altra splendida giocata di Radrezza a tagliare centralmente la retroguardia neroverde, Lunetta si presenta a tu per tu con Perisan ma calcia malissimo con il destro, spedendo fuori da ottima posizione. 

36'Venturi smanaccia il cross di Calò su calcio di punizione, poi Magnino non riesce a coordinarsi sul controcross di Falasco spedendo direttamente sul fondo. 

35'AMMONITO YAO!! Anticipo nettamente fuori tempo dell'ivoriano su Ciurria sull'out di destra. Sacrosanta l'ammonizione per il numero 6, calcio di punizione pericoloso per il Pordenone. 

33'Ciurria anticipa Libutti e prova la verticalizzazione immediata per Musiolik. Colto in controtempo però il centravanti polacco, Venturi entra facilmente in possesso della sfera. 

32'ZAMPARO!! Ottimo filtrante di Raddrezza per Zamparo, abile a scattare alle spalle di Vogliacco. Tentativo con la punta del numero 9 granata, Perisan riesce a bloccare in due tempi. Prima vera occasione da gol della partita. 

31'Senza fretta continua la gestione del pallone del Pordenone. Reggiana che fino ad ora, accetta l'inerzia con la quale si sta sviluppando la gara. 

29'Buon lancio di Magnino in favore di Berra, bravo Yao ad opporsi al tentativo di cross dell'esterno destro neroverde. 

27'A terra Misuraca nei pressi del lato corto destro dell'area di rigore granata, Maresca fa ampi cenni di proseguire. 

26'Laribi si accentra dall'out di destra ed esplode il sinistro, ribattuto da Bassoli. Poi Lunetta commette fallo sul numero 26 neroverde nel tentativo di rientrare in possesso del pallone. 

25'Evidenti le difficoltà della Reggiana a proporre il proprio gioco nella metà campo del Pordenone. Difesa neroverde sollecitata pochissimo fino a questo momento. 

24'Costretto ad uscire dai pali Venturi per anticipare Misuraca lanciato in profondità da un lancio preciso di Falasco. 

23'Misuraca raccoglie la respinta della retroguardia granata dopo la punizione calciata da Calò, ma il suo destro al volo è murato dall'ottima opposizione di Ajeti. 

22'Troppo aggressivo Varone su Magnino, calcio di punizione per il Pordenone dalla trequarti destra del rettangolo di gioco. Salgono le torri dei ramarri. 

21'Continua a muovere il pallone il Pordenone ma la Reggiana è compattissima dietro la linea della palla. Complicatissimo trovare tracce interessanti per i portatori di palla neroverdi. 

20'Buono spunto di Lunetta tra Berra e Magnino, Maresca concede un calcio di punizione in favore della Reggiana. 

18'ZAMMARINI!!! Prima conclusione verso la porta di Venturi: il numero 33 riceve al limite dell'area e calcia, ma la mira non è delle migliori e il pallone si perde di molto a lato. 

17'Anticipo di Rozzio su Musiolik dopo un altro lancio in avanti proveniente dalla retroguardia neroverde. Rimessa laterale in zona d'attacco per il Pordenone. 

16'PORDENONE PERICOLOSO!! Azione convulsa all'interno dell'area piccola granata, i ramarri protestano per un tocco con il braccio di un difensore granata ma il direttore di gara ferma tutto per una posizione irregolare di Misuraca, smarcato da una spizzata di testa di Zammarini su cross di Berra dalla destra.

13' Laribi controlla in area di rigore un bel suggerimento di Radrezza dalla destra, ma non riesce ad apparecchiare la conclusione a rete di Lunetta vista l'ottima pressione di Vogliacco. 

12' Lancio senza troppe pretese di Berra, più per disfarsi della sfera vista la pressione di Radrezza. Nessun problema per la retroguardia granata. 

10' Continua il giro palla del Pordenone ma la Reggiana occupa molto bene il campo, limitando sensibilmente le opportunità offensive dei ramarri. 

9' Altra buona traccia di Calò per il taglio da sinistra di Ciurria. Ancora una volta fa buona guardia Ajeti, che sradica il pallone dai piedi del numero 13 neroverde e fa ripartire i suoi. 

8' Pericolosa discesa di Ciurria all'interno dell'area di rigore granata, riesce ad allontanare in qualche modo Ajeti. Comincia ad alzare i giri del motore il Pordenone. 

7' Buona imbeccato di Calò per Musiolik, attento Venturi ad uscire ed evitare l'intervento dell'attaccante polacco, abilmente sgusciato alle spalle di Rozzio.

6' Fatica a decollare il match in queste battute iniziali: squadre in fase di studio. 

5' Musiolik riesce ad entrare in possesso della sfera nonostante la pressione dei difensori granata, ma il direttore di gara ha visto una sbracciata irregolare dell'attaccante polacco ai danni dell'ivoriano Yao. 

3' Ciurria interviene fallosamente su Varone nel cerchio di centrocampo. Primo fischio del direttore di gara per concedere una punizione alla Reggiana. 

2' Buon lavoro in pressione di Musiolik sui difensori granata. Rimessa laterale in zona offensiva guadagnata dal Pordenone. 

1' PARTITI!! Sono i padroni di casa a muovere il primo pallone del match.

Il direttore di gara sarà il fischietto internazionale Fabio Maresca di Napoli; assistenti Enrico Caliari di Legnago e Michele Grossi di Frosinone; IV uomo Davide Ghersini di Genova. L'arbitro campano classe '81, ha diretto in quattro occasioni i granata in Lega Pro tra il 2011 e il 2013: il bilancio recita tre sconfitte (controMonza, Feralpisalò e Vercelli) e un pareggio (1-1 casalingo contro il Como).

Rese note le formazioni ufficiali: la Reggiana conferma il 3-4-1-2 (o 3-4-2-1) con Radrezza e Laribi a supportare Zamparo in avanti, vista la squalifica di Kargbo. Lunetta vince il ballottaggio con Kirwan e si posiziona sull'out di sinistra, con Libutti a destra e Rossi e Varone in mezzo al campo. Confermata la difesa a 3 con Ajeti, Rozzio e Yao davanti a Venturi. Nel Pordenone torna Musiolik dalla squalifica ed è subito titolare davanti in coppia con Ciurria. Zammarini sulla trequarti, in mediana ci sono Magnino, Calò e Misuraca. Bassoli rileva lo squalificato Barison al centro della difesa, dove ci sarà Vogliacco e non Camporese. Sulle fasce Berra e Falasco, in porta Perisan. 

Nonostante una vittoria che manca da dieci partite (l'ultima vittoria risale al 3-0 di Cittadella dello scorso 20 febbraio), la Reggiana può ancora sperare di conquistare la salvezza, ma per farlo deve necessariamente sfruttare le ultime chances a sua disposizione. Gli ultimi risultati hanno creato non poca insofferenza tra i tifosi, preoccupati dal dover dire addio ad una categoria tanto sognata e finalmente raggiunta, ma mai vissuta sugli spalti. Malgrado un'annata pesantemente influenzata dalle tante problematiche legate alla pandemia, con 12 punti in palio da qui al termine del campionato, il finale della Regia è ancora tutto da scrivere.

Le ultime vittorie contro Entella e Frosinone e il pareggio nel recupero della 30ªgiornata contro il Pisa hanno ridato ossigeno alla classifica del Pordenone, ma la zona play-out resta pericolosamente a sole quattro lunghezze di distanza. L'entusiasmo dello scorso anno sembra distante anni luce: da neopromossi, i friulani furono la rivelazione dello scorso campionato, concluso al quarto posto e con l'eliminazione in semifinale play-off dal Frosinone. Il ribaltone in panchina di Aprile, con Domizzi al posto di Tesser, sembra aver rinvigorito i ramarro ma sarà fondamentale tenere alta la concentrazione per cercare di evitare lo strascico degli spareggi per la permanenza in serie cadetta.

Riparte il campionato dopo lo stop sancito il 18 Aprile in Assemblea di Lega per permettere la disputa dei match rinviati causa Covid e per favorire il recupero dei tanti giocatori contagiati nelle varie squadre per garantire la regolarità di questo finale di stagione. L'epilogo della regular season vedrà tutte le gare svolgersi in contemporanea, a partire dalla 35ªgiornata in programma questo pomeriggio. Al "Mapei Stadium-Città del Tricolore" di Reggio Emilia, i padroni di casa della Reggiana sfidano il Pordenone in un match decisivo per le sorti di entrambe le compagini.

Buon pomeriggio amici di Tuttoudinese.it da Stefano Pontoni, il benvenuto alla diretta testuale di Reggiana-Pordenone, gara valida per la 35ªgiornata di Serie BKT