Termina allo Stadio "Guido Teghil". Il Pordenone vince 2-0 contro il Cosenza nella 38ª giornata della Serie BKT 2020/2021 sancendo la retrocessione in Serie C dei rossoblù.

90'+4Contropiede Pordenone con Camporese che, giunto nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per l'accorrente Vogliacco, il quale, di prima intenzione, calcia a rete. Il piatto destro rasoterra del numero 5 neroverde si stampa sulla parte interna del palo alla sinistra prima di carambolare addosso a Falcone prima e a Crecco poi consentendo ai padroni di casa di salvarsi senza play-out.

90'+4AUTORETE COSENZA!!! SFORTUNATO CRECCO

90' L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, assegna 5 minuti di recupero.

90' Ammonito Scavone nel Pordenone per una vistosa trattenuta di maglia a centrocampo ai danni di Sacko.

87' Quarto cambio Pordenone: esce Misuraca, entra Barison.

87' Terzo cambio Pordenone: esce Magnino, entra Scavone.

85' ESPULSO COSENZA!!! Tiritiello rifila una gomitata a Bassoli in occasione di un contrasto aereo a centrocampo. L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso diretto nei confronti del numero 4 rossoblù.

84' Ciurria, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, si libera di un paio di difendenti rossoblù, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 13 neroverde è bloccata, in due tempi, da un attento Falcone posizionato a copertura del primo palo.

83' Quarto cambio Cosenza: esce Legittimo, entra Mbakogu.

83' Terzo cambio Cosenza: esce Kone, entra Corsi.

81' Ammonito Misuraca nel Pordenone per un fallo a centrocampo ai danni di Sacko.

78'GOOOOOOOOOOL PORDENONE!!! HA SEGNATO BUTIĆ!!! Ciurria, dopo essersi liberato in bello stile di Ingrosso nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra e, con il mancino, serve un preciso rasoterra per l'accorrente Butić, il quale, di prima intenzione, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza del numero 32 neroverde trafigge centralmente Falcone portando in vantaggio i padroni di casa. Ramarri vicinissimi alla salvezza.

77'Ammonito Bassoli nel Pordenone per un fallo a centrocampo ai danni di Trotta.

76'Secondo cambio Pordenone: esce Musiolik, entra Butić.

75'Sciaudone, servito nei pressi del lato corto destro dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Carretta, crossa al centro, di prima intenzione, con il destro per Trotta, il quale, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola neroverde, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazone del numero 29 rossoblù termina di pochissimo a lato alla sinistra.

74'Secondo cambio Cosenza: esce Tremolada, entra Sacko.

73'Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Falasco per Camporese che, inseritosi a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 31 neroverde, dopo aver rimbalzato a terra, termina di poco alto sopra la traversa centralmente.

71'L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, espelle l'allenatore in seconda del Cosenza, Ivan Moschella, reo di aver protestato con veemenza con la panchina del Pordenone.

70'Il Cosenza, senza grosse idee, prova a riversarsi nella metà campo del Pordenone che, per il momento, non concede grandi spazi agli avversari.

70'Il Cosenza, senza grosse idee, prova a riversarsi nella metà campo del Pordenone che, per il momento, non concede grandi spazi agli avversari.

67'L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, ammonisce il tecnico del Pordenone, Domizzi, reo di aver eccessivamente protestato dalla panchina in occasione di un mancato calcio di punizione in favore dei neroverdi.

64'Ammonito Tiritiello nel Cosenza per una visto trattenuta a centrocampo ai danni di Musiolik.

62'Kone, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 25 rossoblù termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

61'TRAVERSA PORDENONE!!! Calcio di punizione dai 30m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore rossoblù calciato, con il mancino, da Ciurria per Camporese che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 31 neroverde si stampa sulla traversa prima che il direttore di gara fermi il gioco per una posizione di fuorigioco proprio di Camporese.

60'Primo cambio Pordenone: esce Calò, entra Pasa.

59'Carretta, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Crecco che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 26 rossoblù termina a lato alla sinistra da due passi.

58'Ammonito Musiolik nel Pordenone per un fallo in attacco ai danni di Falcone.

57'Ciurria, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, prende la mira e, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 13 neroverde è respinta dal vicino Kone.

55'Primo cambio Cosenza: esce Sueva per infortunio, entra Trotta.

54'Sueva non ce la fa. Occhiuzzi richiama a sé Trotta.

53'Sueva. dopo un contrasto aereo con Falasco lungo la fascia destra, rimane a terra dolorante alla gamba destra rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici rossoblù, che lo accompagnano a bordo campo.

51'Sugli sviluppi di un pallone perso in maniera sanguinosa da Kone a pochi metri dal limite dell'area di rigore rossoblù, il pallone arriva a Ciurria che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 13 neroverde è murata dal vicino Legittimo.

49'Magnino, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Ciurria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 16 neroverde termina alta a lato alla destra.

48'L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, espelle il direttore sportivo del Pordenone, Emanuele Berrettoni, reo di aver veementemente protestato in panchina.

46'Inizia la ripresa: ha battuto il Cosenza.

Termina il primo tempo. Pordenone e Cosenza vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

43'Calò, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 8 neroverde termina alta sopra la traversa centralmente.

41'Crecco, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, crossa al centro per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 26 rossoblù assume i crismi del tiro in porta prima di essere tolto dall'angolino basso da un reattivo Perisan distesosi sulla sua destra.

39'Sueva, dal limite dell'area di rigore avversaria in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 79 rossoblù è murata da un vicino difendente neroverde.

34'Percussione palla al piede da parte di Tremolada che, giunto sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 21 rossoblù termina di poco a lato alla destra.

31'Ciurria, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 13 neroverde è bloccata, in due tempi, da un attento Falcone posizionato a copertura del primo palo.

30'Calò, senza che sia stato necessario l'ingresso in campo dei medici del Pordenone, si rialza un po' acciaccato e riprende la sua partita con il permesso del direttore di gara.

29'Calò, dopo un contatto lungo la fascia sinistra con Sueva, rimane a terra dolorante al volto.

26'Contatto tra Calò del Pordenone e Sueva del Cosenza nei pressi dell'intersezione del lato corto destro dell'area di rigore neroverde con la linea di fondo. L'arbitro, il Sig. Michael Fabbri di Ravenna, non ravvede alcun fallo e lascia proseguire.

23'Tremolada, servito dal retropassaggio di Sueva sui 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, si accentra, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 21 rossoblù termina alta sopra la traversa centralmente.

20'Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Falasco per Ciurria che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 13 neroverde è un docile pallonetto che viene bloccato in presa alta da un attentissimo Falcone.

17'Sugli sviluppi della conclusione precedente, il pallone arriva a Crecco che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione di controbalzo del numero 26 rossoblù è murata da un vicino difendente neroverde.

16'Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Tremolada per Ingrosso che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 28 rossoblù è murato dal vicino Vogliacco.

15'Tremolada, dopo aver triangolato con Kone nei pressi del lato corto destro dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 21 rossoblù è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente neroverde.

12'Musiolik, dai pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Magnino che, inseritosi sul primo palo, viene anticipato dall'ottimo intervento difensivo, con il mancino, di Tiritiello.

9'Carretta, servito nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria dal lancio di Crecco, prende la mira e, di testa, effettua una sponda aerea per Gliozzi. Il suggerimento del numero 10 rossoblù assume le sembianze del tiro in porta uscendo di poco alta sopra la traversa prima che l'arbitro fermi il gioco per una posizione di fuorigioco del calciatore di Occhiuzzi su segnalazione dell'assistente.

6'Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia rossoblù, il pallone arriva sui piedi di Magnino che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla con il destro e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione di controbalzo del numero 16 neroverde termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

4'Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Calò nasce un batti e ribatti in area di rigore rossoblù prima che Magnino, posizionato nei pressi del dischetto, controlli, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 16 neroverde è bloccata da un attento Falcone posizionato centralmente.

3'Percussione centrale, palla al piede, da parte di Zammarini che, giunto a limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il violento destro a mezz'altezza del numero 33 neroverde è respinto da un reattivo Falcone posizionato centralmente.

1'Calcio d'inizio: ha battuto il Pordenone.

L'AIA della FIGC ha designato la seguente quaterna arbitrale per l'incontro Pordenone-Cosenza valevole per la 38ª giornata della Serie BKT 2020/2021: Sig. Michael Fabbri di Ravenna (arbitro), Sig. Filippo Valeriani di Ravenna (assistente 1), Sig. Alessandro Lo Cicero di Brescia (assistente 2) e Sig. Manuel Volpi di Arezzo (quarto ufficiale).

Il Pordenone deve fare a meno dell'attaccante, classe '95, Claudio Morra infortunato mentre il Cosenza non può disporre del difensore, classe '93, Luca Bittante affetto da problemi fisici.

Il Pordenone occupa attualmente il 15° posto in classifica della Serie BKT 2020/2021 per rendimento in casa con 22 punti mentre il Cosenza è momentaneamente al 16° posto per rendimento fuori casa con 17.

Il Pordenone occupa attualmente il 16° posto in classifica della Serie BKT 2020/2021 con 42 punti mentre il Cosenza è momentaneamente al 17° posto con 35.

Buon pomeriggio e benvenuti allo Stadio "Guido Teghil" di Lignano Sabbiadoro. Alle ore 14:00 avrà inizio l'incontro Pordenone-Cosenza valevole per la 38ª giornata della Serie BKT 2020/2021.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 14:00
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print