Intervenuto nel corso della trasmissione 'Undici' condotta ogni lunedì da Pierluigi Pardo, l'allenatore dell'Udinese Francesco Guidolin - autentico artefice dell'ennesima impresa sportiva sulla panchina friulana - ha fatto un bilancio della stagione appena conclusa e gettato un occhio sulla prossima: "Mi aspettavo che la squadra facesse bene contro l'Inter. Abbiamo giocato una grande partita, ottenendo una vittoria fondamentale. Eravamo molto motivati, volevamo la qualificazione in Europa. Abbiamo disputato un ottimo girone di ritorno: per noi l'Europa League vale quanto uno scudetto. Adesso cercheremo di arrivare il più in fondo possibile, anche se giocare il giovedì non è facile. Il campionato ha la priorità, ma non snobberemo la competizione. Ci teniamo e lo abbiamo sempre dimostrato. Sono orgoglioso di questo progetto e della filosofia della società. Lottare ogni anno con squadre ben più quotate di noi ci rende molto orogogliosi".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 21 maggio 2013 alle 08:00
Autore: Mirko Fusi
vedi letture
Print