Pordenone-Frosinone 3-0, LE PAGELLE: ramarri perfetti, Pobega eroico

26.08.2019 23:30 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Pordenone-Frosinone 3-0, LE PAGELLE: ramarri perfetti, Pobega eroico

Serata storica per il Pordenone, alla prima in B arriva una vittoria inaspettata: 3 a 0 al quotato Frosinone. Prestazione straordinaria degli uomini di Tesser che annullano i ciociari. Il man of the match è senza dubbio Pobega, all'esordio in campionato con la maglia neroverde, che fa doppietta. Questa sera però non può parlare di singoli, voti alti per tutti.

Bindi 6,5 - Para tutto. Ciano prova a metterlo in difficoltà, lui risponde sempre presente.

Semenzato 6,5 - Dietro non soffre mai, in fase offensiva si fa vedere, metto lo zampino nel gol del vantaggio di Pobega.

Barison 7 - Guida la difesa con attenzione, disinnescati gli attaccanti ciocari. Si inventa poi anche goleador: suo il gol che chiude la partita, un tap-in da vero rapace d'area di rigore, lui che di mestiere invece fa il difensore centrale.

Bassoli 6,5 - Partita senza sbavature, ineccepibile.

De Agostini 7 - Una serata che il capitano si porterà nel cuore per sempre. Nel suo Friuli è autore di una grande prestazione.

Misuraca 6 - Tanta corsa e applicazione per la causa del Pordenone. 

Burrai 7 - Il gioco ramarro passa dai suoi piedi. Grande lavoro come filtro davanti alla difesa. (dall'87' Zammarini s.v.)

Pobega 8,5 - La partita più importante della sua giovane carriera. All'esordio in B, sia suo che del Pordenone, segna una doppietta che manda al tappeto il Frosinone. Due gol da rapinatore d'area. Nell'1-0 si trova al posto giusto nel momento giusto per realizzare il facile tap-in da due passi, mentre il 2-0 lo firma con l'esterno sinistro sotto la traversa, sempre raccogliendo una palla vagante in area (dall'81' Pasa s.v.)

Chiaretti 6 - Cerca di smarcarsi tra le linee, grande impegno e sacrificio per dare una mano alla manovra. (dall'84' Gavazzi s.v.)

Ciurria 7,5 - A tratti devastante, quando punta è davvero incontenibile. Ariaudo lo soffre costantemente come del resto tutta la retroguardia ciociara. La scelta di Tesser di lanciarlo dal primo minuto risulta essere azzeccata.

Strizzolo 6 - Cerca di rendersi pericoloso in area di rigore. Questa sera gli tocca il lavoro sporco da prima punta.

Tesser 8  - Prepara la partita in maniera perfetta. Il suo Pordenone non lascia respiro al Frosinone. Al debutto si rivede già l'intensità dei tempi migliori. Bravo e basta.