Intervistato da AM, inserto di Tuttosport e del Corriere dello Sport, il portiere dell’Udinese Juan Musso si è soffermato sugli attaccanti del nostro campionato: "Quagliarella mi sorprende spesso, come anche Dybala: sono due davvero imprevedibili. E poi quest'anno mi ha colpito Ibra: magari non lo vedi per un po', ma alla prima occasione segna. Affrontare Zlatan, come Cristiano Ronaldo o Lukaku, è un grande stimolo: sono le sfide più dure, però pure le più eccitanti".

Sezione: Notizie / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 20:21
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print