Marino: "Gotti? L'importante è che sia disponibile ad affrontare questo periodo con noi, i giocatori sono entusiasti della sua guida"

14.11.2019 16:42 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Marino: "Gotti? L'importante è che sia disponibile ad affrontare questo periodo con noi, i giocatori sono entusiasti della sua guida"

Pierpaolo Marino, direttore dell’area tecnica dell’Udinese, parla ai microfoni di Sky raccontando la propria scelta di tornare a Udine dopo tanti anni: "La piazza di Udine mi ha dedicato sentimenti di affetto e stima, ero quasi dell'idea di non tornare ma ai Pozzo non ho saputo dire di no. Dobbiamo guardare alle sfide che stanno nella parte destra della classifica come scontri diretti, a Genova per noi sarà una partita molto importante. Lasagna? Gli faccio gli auguri per l'arrivo di Tommaso intanto, vorrà celebrare l'arrivo nel modo migliore. 

La permanenza di Gotti: "Non mi pongo il problema, l'importante è che sia disponibile ad affrontare questo periodo con noi, i giocatori sono entusiasti della sua guida e noi facciamo le nostre valutazioni. Lo conosco bene, l'ho voluto a Udine per aiutare Tudor, è una persona semplice ma dotata di grande umiltà e saggezza, bravo nel dialogo coi giocatori, una caratteristica fondamentale per un tecnico".

Le rivelazioni della Serie A: "Bastoni, lo ricordo da Pulcino nell'Atalanta, ma forse è scontato dirlo dopo l'anno scorso. E Kulusevski, lui credo sia una grandissima novità per la Serie A, si era affacciato già con l'Atalanta l'anno scorso ma quest'anno l'ho visto veramente al top".