Primavera 1, Udinese-Sampdoria 1-1, LE PAGELLE: Oviszach il migliore, per Zanolla partita da dimenticare

08.12.2018 15:31 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
Primavera 1, Udinese-Sampdoria 1-1, LE PAGELLE: Oviszach il migliore, per Zanolla partita da dimenticare

Crespi 6: viene raramente impegnato dagli attaccanti blucerchiato, ma in quelle poche occasioni si fa trovare pronto bloccando quasi tutte le conclusioni avversarie.

Ballarini 6,5: prestazione positiva per il terzino bianconero che chiude tutti gli spazi ai diretti avversari, anticipa spesso il movimento conquistando il possesso del pallone e, in qualche circostanza, si fa vedere anche nella manovra offensiva con buoni passaggi per i compagni.

Ermacora 6: la difesa dell’Udinese viene impensierita in poche occasioni dagli attaccanti blucerchiati, ma il numero 3 è comunque attento a chiudere sul nascere anche le poche azioni costruite dagli avversari.

Gkertsos 6: partita simile al proprio compagno di reparto, viene raramente impegnato dal lavoro degli attaccanti avversari, ma mostra sicurezza e personalità nel contrastare in modo efficace quei pochi tentativi degli ospiti. (58′ Samotti Sv).

Filipiak 6: prestazione sufficiente per il difensore slovacco che conduce una partita caratterizzata da parecchi contrasti vincenti e da buoni passaggi che danno il via alle ripartenze bianconere.

Mazzolo 6,5: ottima partita quella giocata dal classe 2001 che mostra una personalità da giocatore navigato nel chiudere la maggior parte delle azioni offensive blucerchiate. Riesce spesso ad anticipare il diretto avversario riuscendo così a guadagnare il possesso del pallone e con i suoi passaggi riesce a far ripartire velocemente la manovra dei suoi.

Ilic 5,5: prestazione leggermente insufficiente per l’italo-serbo che difficilmente riesce a creare pericoli nei pressi dell’area avversaria. Neanche i suoi passaggi sono così precisi e, infatti, spesso finiscono tra i piedi degli avversari. (58′ Pecos Melo Sv).

Battistella 6: partita sufficiente quella giocata dal classe 2001 che coniuga un buon lavoro in fase di interdizione con precisi passaggi ad un altrettanto discreta fase di non possesso, caratterizzata dal recupero di diversi palloni.

Renzi 6: buona prestazione per il numero 9 bianconero che nel primo tempo prova a più riprese la conclusione verso la porta avversaria, ma un attento Hutvagner si oppone a tutti i suoi tentativi. (46′ Zanolla 5: partita da dimenticare per il classe 2001 che commette una grave ingenuità prendendo il pallone con le mani all’interno dell’area di rigore pensando erroneamente di aver subito un fallo, concedendo così alla Sampdoria l’occasione di pareggiare. Tutta la sua partita viene condizionata da questo errore che compromette la sua sicurezza anche per quanto riguarda un semplice passaggio).

Oviszach 7: è sicuramente il migliore dei suoi: ci prova in tantissime occasioni, soprattutto nel primo tempo, e spesso riesce ad impensierire Hutvagner. A metà primo tempo riesce a guadagnarsi un calcio di rigore per un fallo di Canovi, tiro dal dischetto che viene realizzato dallo stesso numero 10 bianconero, portando così momentaneamente in vantaggio i suoi. (76′ Compagnon Sv).

Kubala 5,5: prestazione sottotono per il ceco che non è mai nel vivo del gioco offensivo bianconero e che non riesce mai a rendersi veramente pericoloso con conclusioni verso la porta avversaria. (58′ Petova Sv).