FINE PARTITA! Colpaccio dei ramarri, il Pordenone trionfa al Paolo Mazza con il risultato di 1-3 contro una Spal che nel secondo tempo si è sciolta. Decisive le reti nella ripresa di Ciurria e Zammarini mentre gli estensi non hanno mai calciato in porta dopo lo svantaggio. Quinta sconfitta stagionale per la squadra di Marino, Pordenone che si rilancia in classifica.

90'+3Partita in tasca adesso per la squadra di Attilio Tesser che ha sigillato il successo con la rete in contropiede realizzata da Zammarini, poca Spal in questo secondo tempo.

90'+2Tutto parte da un errore in fase di possesso della Spal, parte palla al piede Zammarini che detta l'uno due in area di rigore con Ciurria che gli restituisce la sfera e manda alle spalle di Berisha.

90'+1GOL DEL PORDENONE! HA SEGNATO ZAMMARINI!

90'Siamo entrati nell'ultimo minuto di questa sfida, manca sempre meno al termine con la Spal che non riesce praticamente mai a calciare verso la porta difesa da Perisan.

89'Viene beccato in posizione irregolare Strefezza dopo un calcio di punizione, fallisce anche questo assalto della Spal quando manca sempre meno al termine della sfida.

88'Cambio per il Pordenone, fuori Magnino ed in campo Stefani.

87'Cambio per il Pordenone, fuori Butic ed in campo Musiolik.

86'Non riesce a sfruttare il calcio d'angolo la Spal, la difesa del Pordenone riesce a ad allontanare senza problemi mentre si prepara un cambio per la squadra di Attilio Tesser.

85'Mancano esattamente cinque minuti al termine di questo secondo tempo, adesso prova a spingere la squadra di Pasquale Marino che prova a gettare il cuore oltre l'ostacolo.

82'Secondo cambio per il Pordenone, fuori Biondi ed in campo Zammarini.

81'Giro palla sterile da parte della formazione di Pasquale Marino, non ci sono varchi e la Spal non sta facendo nulla per accelerare e non dare punti di riferimento ai ramarri.

80'Mancano esattamente dieci minuti al termine di questo secondo tempo, la Spal ancora non riesce a trovare degli spazi per rendersi pericolosa. Il Pordenone continua a difendersi bene.

78'Nulla di fatto dopo il calcio d'angolo in favore del Pordenone, prova subito a ripartire la squadra di Marino con Dickmann che viene steso da Biondi. Cartellino giallo per l'ex Catania.

77'Karlo Butic prova a tenere alta la squadra di Attilio Tesser, ci ha provato poi Ciurria trovando la deviazione. Si ripartirà da un calcio d'angolo in favore del Pordenone mentre si arrabbia Marino.

75'Cambio per la Spal, fuori Salvatore Esposito ed in campo Federico Di Francesco.

74'E' pronto un altro cambio per Pasquale Marino, il tecnico degli estensi a breve dovrebbe spedire in campo anche Federico Di Francesco per aumentare la spinta offensiva.

73'La Spal non riesce a guadagnare metri, il Pordenone si difende abbastanza bene. La squadra di Pasquale Marino adesso apre spazi interessanti ai contropiedisti dei ramarri.

71'BUTIC! Ad un passo dal tris il Pordenone, si è reso pericoloso nuovamente Karlo Butic. Ci ha provato da calcio di punizione con il mancino l'ex Torino, Berisha si allunga e respinge in tuffo.

70'Calcio di punizione in favore del Pordenone, intervento falloso di Demba Seck ai danni di Gianvito Misuraca. Calcio di punizione da buona posizione in favore della squadra di Tesser.

69'Cambio per il Pordenone, fuori Rossetti ed in campo Scavone.

68'Siamo arrivati alla metà di questo secondo tempo al Paolo Mazza, risultato sempre bloccato con il vantaggio del Pordenone grazie alla rete siglata da Patrick Ciurria.

66'Intervento falloso di Karlo Butic ai danni di Leonardo Sernicola, il direttore di gara decide di ammonire l'autore del primo gol del Pordenone in questa serata al Paolo Mazza.

65'Cambia gli interni di centrocampo Pasquale Marino nel tentativo di dare una scossa alla Spal che adesso sta arrancando senza trovare però spazi nella difesa del Pordenone.

64'Cambio per la Spal, fuori Mora ed in campo Valoti.

63'Cambio per la Spal, fuori Segre ed in campo Missiroli.

61'Calcio d'angolo battuto con il mancino da Falasco alla ricerca delle torri in area di rigore, pallone spedito troppo verso la porta e riesce a smanacciare senza problemi Berisha.

60'Siamo arrivati all'ora di gioco, ago della bilancia che penda dalla parte del Pordenone che è riuscita a ritrovare il vantaggio con Ciurria. Manovra lenta della squadra di Marino.

58'Quarta rete in questo campionato per Patrick Ciurria, un gol pesante per l'attaccante del Pordenone che riporta avanti la squadra di Tesser con un bel colpo di testa.

57'Tutto nasce da un errore in disimpegno da parte di Francesco Vicari, pallone recuperato da Butic che scarica per Berra. Il terzino destro prova subito il traversone per Ciurria bravo ad anticipare di testa Esposito e mandare alle spalle di Berisha.

56'GOL DEL PORDENONE! HA SEGNATO CIURRIA!

55'Siamo arrivati al decimo minuto di questo secondo tempo al Paolo Mazza, nessuna grande occasione da ambo le parti con la Spal che sta provando maggiormente ad attaccare.

53'Altro grande intervento di Luca Mora che riesce ad intercettare il filtrante di Ciurria, grande prova per il cavallo di ritorno della Spal che si sacrifica molto per la squadra.

52'Fischio del direttore di gara che sancisce un fallo in attacco di Francesco Vicari ai danni di Falasco, calcio di punizione in favore della squadra di Attilio Tesser. Provano a spingere i ramarri.

51'Calcio di punizione in favore della Spal, intervento irregolare di Falasco ai danni di Luca Mora. Dieci falli commessi per parte in questa sfida al Paolo Mazza, perfetta parità come il punteggio.

50'Ritorna in campo Lorenzo Dickmann, nulla di grave quindi per il laterale ex Chievo che è stato anche autore dell'assist vincente per la sesta rete in campionato di Paloschi.

49'Problemi per Lorenzo Dickmann, rimane dolorante a terra il terzino destro della Spal. Staff sanitario della squadra di Marino all'interno del terreno di gioco per valutare le sue condizioni.

47'L'unico movimento dalla panchina è quello della Spal con l'ingresso in campo di Demba Seck per Luca Moro, per il resto gli stessi ventuno protagonisti che hanno concluso la prima frazione di gioco.

46'Primo cambio per la Spal, fuori Luca Moro ed in campo Demba Seck.

46'RIPARTITI! Primo pallone della ripresa che viene mosso dal Pordenone.

FINE PRIMO TEMPO! Termina senza recupero il primo tempo del match del Paolo Mazza di Ferrara, 1-1 il parziale. Pordenone avanti nel punteggio con il mancino di Karlo Butic sugli sviluppi di un calcio di punizione, pareggio nel finale di Alberto Paloschi bravo a sfruttare il traversone di Dickmann.

45'Intervento completamente in ritardo di Nenad Tomovic ai danni di Patrick Ciurria, arriva puntuale il fischio del direttore di gara che decide di estrarre il giallo per il difensore della Spal.

44'Sesta rete in campionato per Alberto Paloschi, l'ex attaccante di Milan e Parma non segnava dal 25 gennaio nel match poi pareggiato contro la Cremonese. Risultato in parità al Mazza.

43'Fallo in attacco adesso commesso da Alberto Paloschi che trattiene in maniera evidente Misuraca, calcio di punizione in favore del Pordenone che adesso ha contro una Spal rinvigorita.

42'Alla prima vera occasione, la Spal riesce a rimettere in piedi la sfida. Traversone dalla corsia mancina da parte di Strefezza per Dickmann che si allunga e rimette in mezzo di prima intenzione per Alberto Paloschi che tutto solo in area di rigore manda in rete di testa.

41'GOL DELLA SPAL! HA SEGNATO PALOSCHI!

40'Calcio d'angolo in favore della Spal che prova a premere in questo finale di primo tempo, sul punto di battuta andrò come sempre Salvatore Esposito con le torri che salgono in area di rigore.

39'Non riesce a rendersi pericolosa la Spal in questa fase della partita, la squadra di Pasquale Marino non è mai riuscita a trovare il giusto spunto per creare pericoli dalle parti di Perisan.

38'Qualche piccolo problema alla schiena per Francesco Vicari che era caduto male a terra dopo una rovesciata, non sembra comunque nulla di grave per il capitano della Spal che rimane in campo.

36'BUTIC! Ancora una volta ha provato lo spunto l'ex Cesena, pallone di Ciurria per Karlo Butic che calcia con il mancino da posizione defilata riuscendo comunque ad impegnare Berisha.

35'Per la terza giornata consecutiva la Spal è costretta a rincorrere, come con Monza e Cosenza infatti la squadra di Marino subisce la rete avversaria. Ma continua ad attaccare il Pordenone.

34'Serviva un episodio per sbloccare questa sfida che è arrivato da azione di calcio di punizione, dopo diciotto partite è arrivato il primo gol in questo campionato per il centravanti dei ramarri Karlo Butic.

33'Alla seconda occasione arriva il vantaggio del Pordenone, la sblocca Karlo Butic. Tutto nasce dal calcio di punizione battuto da Falasco, pallone in area di rigore per il tocco fortunoso di Camporese che smarca praticamente Butic che passa davanti a Paloschi e manda alle spalle di Berisha.

32'GOL DEL PORDENONE! HA SEGNATO BUTIC!

31'Calcio di punizione da buone posizione in favore del Pordenone, tentativo di dribbling da parte di Falasco che viene però atterrato da Jacopo Segre. Arriva anche il giallo per il centrocampista della Spal.

30'Mezzora di gioco al Paolo Mazza andata in archivio senza grandissime emozioni, stessa situazione anche sugli altri campi dove solo il Cittadella ha sbloccato il punteggio contro il Cosenza.

29'Brivido per il Pordenone, ha provato la grande giocata di Luca Mora che si avventa su un pallone vagante al limite dell'area di rigore e calcia al volo spedendo di poco alto sopra la traversa.

28'Prova ad attaccare la Spal, cambio gioco di Salvatore Esposito alla ricerca di Segre piazzato lungo la corsia di destra ed il suo traversone viene messo fuori dal colpo di testa di Camporese.

27'Tentativo dalla lunghissima distanza da parte di Berra, destro potente dell'ex Pro Vercelli e Bari che viene però murato da Sernicola. Si perde così l'occasione in favore del Pordenone.

25'Grandissima giocata di Karlo Butic che da posizione defilata apre un corridoio con il tacco per lo scatto di Magnino, errato però il traversone dell'ex Feralpisalò e sfera preda della difesa spallina.

24'Da dimenticare il tentativo di Karlo Butic sul calcio di punizione battuto da Falasco, la girata di testa dell'ex Cesena termina ampiamente a lato rispetto alla porta difesa da Etrit Berisha.

23'Siamo arrivati alla metà di questo primo tempo al Paolo Mazza di Ferrara, sempre punteggio bloccato sullo 0-0. Una sola occasione fin qui con Ciurria che ha impegnato Berisha.

22'Qualche timida protesta da parte della Spal dopo un colpo subito all'interno dell'area di rigore da parte di Segre, l'arbitro fa segno di rialzarsi al centrocampista arrivato dal Torino.

21'Butic di tacco serve Rossetti che gira in mezzo, gioco fermo perché l'attaccante ex Torino si era portato la sfera oltre la linea del fallo laterale. Si riparte quindi con il possesso della Spal.

20'Primo squillo anche della Spal, lotta e vince un contrasto Dickmann che spedisce al limite per Luca Moro che controlla e calcia ma la sfera termina alta sopra la traversa della porta di Perisan.

19'Lungo giro palla da parte della Spal che fino a questo momento non è mai riuscita a trovare dei varchi per rendersi pericolosa dalle parti di Perisan, si difende abbastanza bene il Pordenone.

17'Ancora una volta il Pordenone trova spazio lungo la corsia mancina con Patrick Ciurria, l'ex Spezia prova subito a spedire in mezzo per Butic ma arriva l'uscita in presa sicura da parte di Berisha.

16'Qualche eccesso di nervosismo da parte di Pasquale Marino all'indirizzo del direttore di gara, lo stesso Di Bello si avvicina alla panchina estense ed estrare il giallo per il tecnico.

15'Nulla di fatto dopo il calcio d'angolo in favore della Spal, ripartenza veloce da parte del Pordenone che si porta in avanti con Ciurria che spedisce in mezzo ma riesce a mettere fuori Luca Mora.

14'Primo calcio d'angolo della partita in favore della Spal, sul punto di battuta andrà come sempre Salvatore Esposito che con il passare delle giornate è sempre più diventato un punto fermo per Marino.

13'CIURRIA! Prima vera occasione della partita per il Pordenone. Misuraca recupera un pallone a metà campo, subito imbucata per Ciurria che arriva a limite e calcia trovando la parata a terra di Berisha.

12'Altro fischio del direttore di gara, stavolta il fallo è in favore della Spal. Salta con il braccio largo Magnino colpendo Luca Mora, possesso della formazione spallina nella metà campo ospite.

11'Rischio giallo per Jacopo Segre, il centrocampista della Spal ha atterrato Patrick Ciurria che aveva provato a ripartire. Ci sarà soltanto calcio di punizione in favore della squadra di Tesser.

10'Prova a tessere una buona trama di gioco la Spal in questa prima parte di gara, la squadra di Pasquale Marino sempre marcata stretta dalla retroguardia ospite. Partita fin qui bloccata.

8'Ottimo intervento di Jacopo Segre che davanti alla propria area di rigore strappa la sfera a Rossetti, il centrocampista del Pordenone prova subito a recuperare ma stende irregolarmente l'ex Torino.

7'Lancio di Tomovic dalla corsia di destra alla ricerca dell'inserimento in area di rigore da parte di Luca Moro, il giovane attaccante della Spal viene però anticipato dall'uscita di Perisan.

6'Il Pordenone prova a fare la partita, buona partenza da parte della formazione di Attilio Tesser mentre la Spal dimostra abbastanza aggressività nell'attacco al portatore di palla dei ramarri.

5'Tentativo di traversone dalla corsia mancina da parte di Patrick Ciurria alla ricerca del centravanti Karlo Butic, l'ex Cesena viene però anticipato dall'ottimo intervento di capitan Vicari.

4'Terreno di gioco del Paolo Mazza in perfette condizioni, sulle tribune il presidente spallino Mattioli. Sarà una sfida sicuramente accesa ma pesano le assenze da ambo le parti.

3'Primo squillo anche del Pordenone, più pericoloso della Spal. Ci ha provato Ciurria con il mancino al volo che termina però a lato dall'interno dell'area di rigore. Rimessa dal fondo per la Spal.

2'Prova subito ad attaccare la Spal con tanto spazio per Lorenzo Dickmann, il terzino della Spal arriva a trequarti e prova l'imbucata per Alberto Paloschi che viene però anticipato da Camporese.

1'PARTITI! Primo pallone della sfida che viene mosso dalla Spal.

Squadre che stanno facendo adesso il loro ingresso sul terreno di gioco del Paolo Mazza di Ferrara, l'arbitro designato per questo match è il signor Paolo Di Bello della sezione di Brindisi. Tutto pronto per Spal-Pordenone.Adesso è il turno del Pordenone, qualche sorpresa anche per Attilio Tesser che nel suo 4-3-1-2 decide di lasciare in panchina sia Morra che Musiolik lanciando dal primo minuto l'ex Catania Kevin Biondi a trequarti alle spalle della coppia formata da Butic e Ciurria. Assente Calò, davanti alla difesa ci sarà Misuraca con al fianco Magnino e Rossetti. Difesa confermata, coppia centrale con Vogliacco e Camporese e corsie esterne composte da Berra e Falasco.

Passiamo in rassegna le formazioni ufficiali della sfida, partiamo dalla Spal di Pasquale Marino. Occasione dal primo minuto in avanti per Luca Moro, il giovane spallino prende il posto di Seck al fianco di Alberto Paloschi vista la grande emergenza in attacco. In mezzo al campo Salvatore Esposito affiancato da Segre e Mora mentre sulle corsie esterne spazio per Dickmann e Strefezza. In difesa al fianco di Vicari ci saranno Sernicola e Tomovic.

Buonasera gentili lettori di Tuttoudinese.it, benvenuti in questa diretta testuale del match valido per la terza giornata del campionato di Serie B. Si gioca al Paolo Mazza di Ferrara, in campo Spal contro Pordenone.

Sezione: Focus / Data: Mar 09 febbraio 2021 alle 18:53
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print