Al Watford per trovare maggiore spazio, ma Pussetto riuscirà ad imporsi nonostante una concorrenza ancora più forte?

14.01.2020 11:02 di Jessy Specogna   Vedi letture
Al Watford per trovare maggiore spazio, ma Pussetto riuscirà ad imporsi nonostante una concorrenza ancora più forte?

In giornata dovrebbe arrivare l'ufficialità del passaggio di Nacho Pussetto al Watford. Il giocatore è atterrato ieri sera a Londra e questa mattina svolgerà le visite mediche di rito prima di firmare per gli hornets. Un trasferimento che ha fatto discutere, dettato dalla sua volontà di trovare più spazio rispetto a quello avuto ad Udine in questa prima parte di stagione.

Ma sarà effettivamente così? Guardando la rosa del Watford, l'ultimo problema sembra essere il parco attaccanti, folto e competitivo. Nel 4-2-3-1 disegnato da Nigel Pearson, le certezze sono infatti Deulofeu e Sarr (investimento più costoso della scorsa estate in casa Watford), gli esterni titolari, il trequartista Doucourè e Deeney, l'attaccante centrale inamovibile. Un giocatore come l'ex bianconero Pereyra, ad esempio, fatica a trovare un posto da titolare, senza contare la presenza in panchina di altri giocatori offensivi di valore come il nuovo acquisto Joao Pedro, Gray e Success. 

La sensazione è dunque che anche in Inghilterra, in un calcio tra l'altro non proprio congeniale alle sue caratteristiche, Pussetto dovrà sgomitare per trovare spazio. A questo punto, non era meglio per lui rimanere in Friuli e giocarsi le proprie carte per conquistarsi la titolarità?