Questi sono giorni importanti per l'affare Basta-Inter. La trattativa che la scorsa settimana sembrava orami chiusa in negativo , ora a sorpresa potrebbe riaprirsi data la bocciatura a Wallace e la difficoltà dei neroazzurri ad arrivare a D'Ambrosio. L'esterno granata infatti non si muoverà da Torino fino a giugno, a meno di grandi offerte. In questo senso la Roma avrebbe superato il club di Thoir che di conseguenza avrebbe ripiegato allora sul serbo dell'Udinese, molto apprezzato da Mazzarri. Si ricomincia quindi a lavorare di nuovo all'affare. L'Inter proporrebbe un pretito oneroso con un diritto di riscatto in estate. L'Udinese invece vorrebbe essere più sicura delle cifre in ballo e preferibbe cederlo a titolo defintivo, per una cifra vicina ai 10 milioni di euro, somma però troppo esosa per le casse neroazzurre. Da domani i dirigenti delle due squadre riprenderanno i contatti.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 16 gennaio 2014 alle 08:30
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print