Triplice fischio di Camplone, non c'è più tempo! Finisce uno a uno al Ferraris tra Genoa e Udinese. Risultato giusto, meglio i bianconeri nel primo tempo, nel finale due grandi occasioni per i padroni di casa. Resta dunque invariato il distacco in classifica tra Udinese e Genoa, che salgono rispettivamente a trentatré e ventotto punti.

90'+3' BEHRAMI! Finale incredibile al Ferraris: botta poderosa di Valon Behrami, che coglie in pieno il montante alto! Doppia occasione clamorosa in pieno extra-time per la squadra di Ballardini.

90'+2' ZAJC! Genoa ad un passo dal raddoppio! Incredibile assolo di Zajc, che come Pereyra qualche minuto fa si beve mezza difesa friulana e calcia incredibilmente a lato da pochi metri. Si dispera il centrocampista rossoblù.

90'+1Sono tre i minuti addizionali concessi dal direttore di gara.

90'+1' Sono tre i minuti addizionali concessi dal direttore di gara.

90' Primo ammonito anche in casa Udinese: Nestorovski finisce sul taccuino di Camplone per gioco scorretto. Novantesimo minuto in corso: a brevissimo conosceremo l'entità del recupero.

89' Scatta l'ora di Marko Pjaca, che sostituisce in questo finale Shomurodov.

83' NESTOROVSKI! Super occasione per l'Udinese! Slalomeggia ancora Pereyra, che dalla linea di fondo pesca nell'area piccola il neo-entrato Nestorovski, che in girata non riesce ad inquadrare lo specchio.

82' Esce dal campo anche Strootman: dentro al suo posto Valon Behrami.

81' Luca Gotti si gioca la carta Ilija Nestorovski, che prende il posto di Llorente.

79' Poco più di dieci minuti allo scadere del tempo regolamentare in questo secondo tempo. Sempre uno a uno il parziale tra Genoa e Udinese, che si sono fondamentalmente annullate dopo l'intervallo.

77' Zappacosta trova lo spunto sulla destra su Makengo, che non demorde e rinviene sul pallone in un secondo momento. Il francese spezza l'iniziativa genoana e innesca il ribaltamento di fronte dell'Udinese.

74' Badelj sceglie male il tempo dell'intervento e atterra in scivolata Pereyra. Giallo inevitabile per lui.

70' Cala il sipario sulla serata di Goran Pandev, autore della rete che ha sbloccato il match dopo appena otto minuti. Al posto del macedone Ballardini inserisce Gianluca Scamacca.

68' LARSEN! Il danese accentra la sua posizione e libera il destro dal confine dell'area di rigore in equilibrio precario: ne esce una conclusione strozzata, neutralizzata in presa bassa da Perin.

67' Gara che in questo secondo tempo è animata dagli spunti dei singoli, non più dall'intensità messa in campo dalle due squadre, com'era accaduto per lunghi tratti della prima frazione.

65' PEREYRA! Giocata sensazionale del 'Tucumano', che sguscia via in una selva di maglie rossoblù con una serpentina pregevolissima. L'ex Watford cerca poi lo scavetto sotto porta, ma a quel punto è chiuso da Perin, che salva il risultato.

64' Primo cambio operato da Luca Gotti: termina qui la partita di Arslan, che lascia il posto a Makengo.

62' Shomurodov galleggia tra le linee e allarga il gioco all'indirizzo di Badelj, che restituisce palla all'Udinese con un traversone telefonato, intercettato agevolmente in uscita alta da Musso.

61' Pandev manda in fuga sulla destra Zappacosta con un autentico pezzo di bravura: il numero settantasette del Genoa cerca un cross dalla linea di fondo che viene deviato in corner dalla difesa friulana.

59' De Paul veste ancora i panni del play e scucchiaia per l'inserimento a fari spenti di Arslan, che ingaggia un duello aereo con Radovanovic: l'ultimo a toccare è il turco-tedesco, sarà rimessa dal fondo per il Genoa.

57' ZAPPACOSTA! Si mette in proprio l'ex Torino, che cerca l'effetto sorpresa con un destro squillante dalla media distanza: conclusione troppo ampia, che sfuma a lato senza impensierire Musso.

56' Ottimo disimpegno difensivo di Radovanovic, che insegue Pereyra e gli si frappone con grande mestiere, impedendogli di attaccare la porta di Perin: subisce anche fallo l'ex Chievo, che incassa i complimenti del suo allenatore.

55' DE MAIO! Un lampo della squadra di Gotti: corner battuto da De Paul, che trova la testa di De Maio con il suo spiovente ad uscire. Incornata decisa del difensore, che manda il pallone alto non di molto.

53' Pallone gestito dal Genoa, che palleggia con i propri difensori richiamando la pressione degli avanti dell'Udinese. Otto minuti in questa ripresa, nessun episodio da segnalare dopo l'intervallo.

51' Avvio di ripresa all'insegna della prudenza: entrambe le squadre, in controtendenza rispetto a come avevano concluso la prima frazione, provano a limitare il più possibile i rischi in questa fase.

50' Troppo interna l'apertura a destra di De Paul indirizzata a Molina: l'argentino aveva provato ad alimentare un'azione avvolgente dei friulani, che evapora sul suo filtrante impreciso, scortato oltre la linea di fondo da Czyborra.

48' Kevin Strootman affonda il tackle e colpisce in maniera pulita il pallone, travolgendo sullo slancio Arslan. Intervento ruvido ma regolare, almeno secondo Camplone, che lascia proseguire.

46' Fischia Camplone, si ricomincia! Non c'è stato alcun cambio all'intervallo, in campo dunque gli stessi ventidue che hanno disputato la prima frazione al Ferraris.

Finisce qui il primo tempo. Squadre al riposo sul punteggio di 1 a 1. Apre il Genoa con Pandev, risponde l'Udinese con De Paul. 

45'Scade ora il tempo regolamentare: un minuto di recupero concesso da Camplone.

44'Molina avanza a grandi falcate sulla destra, ma dosa male la misura del suo traversone verso il centro dell'area: pallone che nella sua traiettoria varca per intero la linea di fondo prima di rientrare in campo. Si ripartirà dunque da una rimessa affidata a Perin.

42' Zajc si incarica del calcio di punizione provocato da Becão, che rimedia all'errore opponendosi di testa al cross tagliato calibrato dall'ex Empoli. Il brasiliano disinfetta l'area dell'Udinese e respinge l'assalto rossoblù.

40' Siamo già dall'altra parte: Pandev resiste all'assalto di Becão, che lo tampona in maniera piuttosto ingenua sulla trequarti destra dell'Udinese. Calcio di punizione per i liguri, che proveranno a sfruttare i centimetri dei propri saltatori.

39' LLORENTE! Occasione Udinese! Larsen rientra sul destro e pesca con grande precisione Llorente a centro area: stacco imperioso dello spagnolo, che indirizza il suo colpo di testa verso il secondo palo. Guizzo di puro istinto da parte di Perin, che si accartoccia e blocca il pallone.

37' È un batti e ribatti di transizioni offensive adesso. Il Genoa guadagna un corner dalla sinistra, ma il cross dipinto dalla bandierina da Kevin Strootman viene allontanato con decisione dalla difesa friulana.

35' Contropiede promettente dell'Udinese che sfuma sulla rifinitura errata di De Paul per Pereyra. Gesto di stizza dell'argentino, consapevole di aver sciupato un'occasione molto interessante per i bianconeri.

34' Ritmi più sostenuti in questo finale di primo tempo: merito anche del cambio di passo dell'Udinese, che sembra aver beneficiato del gol del pareggio a livello di convinzione e di autostima.

32'Cerca subito la reazione il Genoa: Strootman scucchiaia dalla sinistra per Shomurodov, che prova a coordinarsi per una volée complicatissima che infatti non gli riesce. Pallone facile preda di Musso.

30'NON SBAGLIA DE PAUL! HA PAREGGIATO L'UDINESE! Sceglie la soluzione di potenza l'argentino, che non angola la sua conclusione: pallone che finisce sotto al sette, per l'uno a uno dell'Udinese. Tutto da rifare per il Genoa, raggiunto dai friulani alla mezz'ora.

28' CALCIO DI RIGORE PER L'UDINESE! Lob di De Paul che è un cioccolatino da scartare per Pereyra, travolto in pieno da Criscito nel cuore dell'area rossoblù. Non ha dubbi Camplone, che indica il dischetto e ammonisce il capitano del Genoa.

27' Shomurodov colpisce in torsione sul primo palo: soluzione che finisce lontana dai pali di Musso. Riparte a grande velocità la squadra di Luca Gotti.

26' Si distende pericolosamente l'Udinese: transizione orchestrata da Arslan, che prova a pescare il taglio di Stryger Larsen con un filtrante intercettato dal gran tackle di Biraschi, che sbroglia una situazione intricata.

24' STRYGER LARSEN! Azione manovrata dei friulani che libera al tiro Stryger Larsen dal lato corto dell'area di rigore del Genoa: destro a giro del danese che si impenna e sorvola di diversi metri la traversa.

22' L'Udinese si affida alle palle lunghe in questa fase dell'incontro: lancio telecomandato di De Paul per Fernando Llorente, anticipato con ottima scelta di tempo dalla contraerea di Radovanovic, che disinfetta l'area rossoblù.

20' Scambiano al limite Pandev e Strootman, con l'olandese che prova a rifinire in area per il compagno con un colpo di tacco: l'ex Napoli finisce a terra e reclama un penalty senza troppa convinzione. Camplone è ben posizionato e fa proseguire con ampi cenni.

16' Genoa che dopo il brivido di qualche minuto fa prova a legittimare il vantaggio con un lungo giro palla volto a stanare la squadra di Gotti, che per il momento mantiene basso il baricentro e preferisce non esporsi.

14' Rapido check del VAR che conferma la chiamata dell'assistente. Si resta dunque sull'uno a zero in favore dei rossoblù: avvio di gara piuttosto vibrante, subito buon ritmo al Ferraris tra Genoa e Udinese.

13' GOOOLL PEREYRA!! Ma anche in questo caso il gol viene annullato: Molina pesca all'ingresso dell'area Pereyra, che fulmina Perin con un piattone clinico che si deposita all'angolino. A fine azione si alza la bandierina dell'assistente, che aveva ravvisato un offside di Llorente prima dell'assist dell'argentino. 

12' Il pallone era andato a sbattere sul basso ventre di Pandev dopo il controllo con il piede dell'ex Napoli: dinamica che ha tratto in inganno Camplone, che ha poi dovuto correggere la sua decisione iniziale con l'ausilio del VAR.

10' IL GOL È VALIDO! Bastano pochi secondi a Camplone per tornare sui suoi passi e convalidare la rete di Pandev. Viene anche ammonito l'attaccante macedone, che si era tolto la maglietta nell'esultanza dopo il gol.

9' VAR! Camplone viene richiamato a bordocampo per rivedere le immagini del controllo di Pandev prima della battuta a rete.

8' GOL DI PANDEV! Ma Camplone annulla tutto: subito ristabilitosi, il macedone controlla il traversone calibrato dalla sinistra da Strootman e batte Musso sul suo palo con il mancino. Il gol però non è valido, perché Camplone ha ravvisato un tocco con il braccio che non sembra esserci.

7' Pandev finisce a terra dopo un contrasto con Becão e riceve dal brasiliano un calcione del tutto fortuito all'altezza della fronte. Rimane a terra stordito per qualche istante il macedone, che non sembra però aver riportato gravi conseguenze.

5' Sfrutta il perimetro l'Udinese, che muove il pallone da sinistra verso destra. De Paul avanza sulla fascia e fa spiovere verso il centro dell'area rossoblù un pallone allontanato agevolmente dalla difesa genoana.

4' Si distende la squadra di Ballardini: Strootman riceve palla da Radovanovic e cerca subito la verticale per Goran Pandev, contenuto di mestiere da Nuytinck. Può ribaltare il fronte l'Udinese.

1' Fischia Camplone, che è alla prima direzione in Serie A: si comincia! Primo pallone del match mosso dall'Udinese. Maglia rossoblù per il Genoa, friulani in completo bianconero.

È il momento dell'ingresso in campo delle due squadre, precedute dalla terna arbitrale. L'attesa sta per terminare: quasi tutto pronto per il kick-off di Genoa-Udinese!

Passiamo ora in rassegna le formazioni ufficiali. Gotti schiera Rodrigo Becão al fianco di De Maio e Nuytinck nella linea a tre a protezione di Juan Musso. Molina e Stryger Larsen presidieranno le corsie, con De Paul e Arslan a fare da scudieri al vertice basso Walace. Nessuna variazione in attacco rispetto all'ultima partita: sarà ancora il 'Tucumano' Pereyra ad appoggiare Fernando Llorente, che una settimana fa contro il Sassuolo ha trovato la sua prima rete in bianconero. Ballardini ritrova Perin e si affida al terzetto composto da Biraschi (reduce da un lungo infortunio), Radovanovic e Criscito. Toccherà a Zappacosta e Czyborra cingere i tre titolarissimi del centrocampo, vale a dire Strootman, Badelj e Zajc. Davanti c'è Pandev, che ha vinto il ballottaggio con Scamacca: sarà l'ex Napoli a fare coppia in attacco con Shomurodov.

L'Udinese ha la possibilità di sferrare una spallata decisiva nella volata salvezza, il Genoa insegue invece una vittoria che manca da cinque turni in campionato: era il sei febbraio quando i rossoblù batterono il Napoli al Ferraris, da allora sono arrivati tre pareggi e due k.o. (con Inter e Roma). Il 'Grifone' non vince in casa contro i friulani dal febbraio 2016, quando riuscì a liquidare la squadra allora guidata da Stefano Colantuono grazie alle reti di Alessio Cerci e Laxalt.

Buonasera amici di Tuttoudinese.it da Stefano Pontoni. Pronto a raccontarvi Genoa-Udinese, incontro valido per il ventisettesimo turno di Serie A.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 13 marzo 2021 alle 20:49
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print